whatsapp crittografia qrcode

Whatsapp diventa ancora più sicuro. Per questa ragione il sistema di sicurezza viene maggiormente rafforzato utilizzando un sistema di criptaggio “end-to-end” così da rendere difficile la lettura dei messaggi persino dalla stessa società; un importante update che arriverò lo scorso novembre. Per riuscire in questo intento, Whatsapp si è visto costretto a chiedere aiuto a Open Whisper System usufruendo di un codice open source però sino a questo momento non era mai stato chiarito il funzionamento dello scambio di messaggi tra gli utenti.

Andando a vedere nel dettaglio il documento ufficiale si è intravisto che la società voglia inserire dei QRcode scansionabili dalla persona cosicché quest’ultima possa decidere se il messaggio sia attendibile oppure no, sfruttando la crittografia “end-to-end”. Questa straordinaria novità sarà abilitata con un aggiornamento e permetterà ad ogni singolo utente, chat di gruppo o conversazioni telefoniche di essere abilitate solo se le persone interessate accetteranno questo codice univoco.

Con la versione 2.12.396 già sono stati avviati i primi controlli di crittografia, come ad esempio l’inserimento del simbolo a forma di chiave/punto esclamativo qualora una conversazione sia ritenuta non verificata e in ultimo si troverà la spunta bianca segno che sta ad indicare una conversazione verificata.

Galaxy S6 e' disponibile online da Punto com shop a soli € 355,00
CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Pay arriverà in Spagna, Cina, Australia, Singapore, Brasile e Regno Unito
Prossimo articoloXbox One: Microsoft annuncia due nuovi bundle