L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp non ha certo bisogno di presentazione: la nota app è la più utilizzata al mondo, dato che consente di inviare messaggi, foto, video, qualsiasi tipo di file, effettuare chiamate e anche videochiamate appoggiandosi semplicemente alla connessione Internet dei vari dispositivi mobile.

Nonostante la sua grande fama, ci sono degli utenti che presentano ancora qualche piccola difficoltà nell’approcciarsi alla famosa applicazione di chat. Ecco una semplice guida che può essere d’aiuto a coloro che interagiscono per la prima volta con WhatsApp:

Come funziona WhatsApp?

Prima di tutto occorre sapere che WhatsApp sincronizza in automatico i contatti della rubrica e identifica gli utenti che hanno già la chat installata sul proprio smartphone: per visualizzare la lista di contatti abilitati alla chat basta accedere alla schermata principale di WhatsApp e toccare la scheda Contatti, dopodiché sarà sufficiente toccare il contatto designato per aprire una finestra di conversazione dove poter inviare il messaggio.

Come si aggiungono i contatti?

Qualora il contatto da inserire su WhatsApp non fosse presente nella rubrica del telefono, esistono due modalità di inserimento a seconda del modello di smartphone in possesso:

  • Per gli iPhone è necessario toccare il pulsante presente in alto a destra a forma di foglio con la matita per gli iPhone (come foto  ).
  • Per gli smartphone Android è necessario toccare l’icona a fora di fumetto in basso a destra ( )e successivamente quella a forma di omino con il segno + in alto a destra, (come foto ).

In seguito sarà sufficiente inserire i dati, scegliere in quale rubrica salvare il contatto ed infine quest’ultimo sarà visibile in rubrica.

Come si invia un messaggio?

Una volta scelto il contatto con il quale conversare sarà sufficiente compilare il campo adibito all’inserimento del testo che si trova in basso, nella sezione relativa alla conversazione, ed invialo premendo il pulsante d’invio ().

Cosa significano le spunte?

Le spunte servono a segnalare lo status di un messaggio. Una doppia spunta appare accanto ad ogni messaggio inviato. Di seguito la legenda delle varie spunte possibili:

 messaggio inviato con successo.

 messaggio consegnato con successo al telefono del destinatario.

 il destinatario ha letto il messaggio.

Cosa significa “ultimo accesso” e “online”?

Gli status “online” e “ultimo accesso” compaiono sotto ai nomi dei contatti  e stanno ad indicare se un utente si trova attualmente online, oppure qual è stata l’ultima volta che ha usato WhatsApp.

Tali informazioni possono essere nascoste tramite delle specifiche impostazioni di privacy, come specificato nella precedente guida raggiungibile al seguente link.

Come inserire le Emoji (o Emoticon)?

Le emoticon – o emoji – sono i famosi simboli non alfanumerici che rappresentano stati d’animo e altre utili o simpatiche immagini che solitamente arricchiscono una conversazione di chat.

Per inserire un’emoji basta toccare sull’icona a forma di faccina a sinistra fra i tasti della tastiera di WhatsApp (): si aprirà la prima schermata delle emoji dove sarà sufficiente scorrere e scegliere quale emoticon inviare con un semplice tocco.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCasse bluetooth Anker in imperdibile offerta su Amazon
Prossimo articoloSharp Aquos S2 ufficiali, schermo borderless e doppia fotocamera in stile iPhone 8