Una delle funzioni di cui più sentono la mancanza gli utenti di Whatsapp è sicuramente la possibilità di fare chiamate vocali tramite Voip, opzione già presente in molti altri servizi di messaggistica istantanea – vedi Viber e Wechat. E’ forse l’unica cosa che manca a Whatsapp per essere un app perfetta, a parte il fatto che non è gratuita, ovviamente.

Già da tempo si era parlato della possibilità di integrare le chiamate vocali nel servizio di messaggistica istantanea che tutti usiamo, ma oggi sembra esserci un indizio in più. Ricordiamo che già dopo l’acquisizione da parte di Facebook il CEO Jan Koum, durante una conferenza all’MWC di Barcellona, ha annunciato che WhatsApp finalmente aggiungerà il supporto alle chiamate vocali. In effetti, tra le cartelle del programma è apparsa una nuova cartella, chiamata WhatsApp Calls. A cos’altro potrebbe servire se non a conservare i dati delle future conversazioni vocali? La cartella in questione si trova all’interno di Whatsapp/Media, se si installa l’ultima versione beta del programma (Beta release 2.11.414). Ora è ovviamente soltanto una cartella vuota, ma l’indizio è quasi una prova.

Non si hanno notizie al momento di una data di rilascio di questa nuova funzionalità, ma i tempi sembrano ormai molto ristretti. E’ ormai arrivata l’ora delle chiamate in Voip su Whatsapp?