Whatsapp

WhatsApp, arrivano le chiamate vocali per tutti, in modo automatico e senza necessità di configurazione. Si parte con i dispositivi Android ed a breve anche su iOS.

WhatsApp attiva finalmente le chiamate vocali per tutti gli utenti dotati di dispositivi mobile. Dopo aver dato il via ad una fase di sperimentazione pubblica basata su inviti e mai ufficialmente annunciata ed aver iniziato il rilascio silente dell’aggiornamento, che da ieri ha visto l’attivazione delle chiamate vocali per i dispositivi Android, entro alcune settimane il servizio verrà integrato finalmente anche sui dispositivi iOS di Apple.

WhatsApp, le chiamate vocali su Android

Come anticipato già ieri da KeyforWeb, nonostante non sia stata rilasciata alcuna dichiarazione ufficiale, attraverso un aggiornamento silente lato server, i dispositivi Android dotati delle versione di WhatsApp 2.12.19 (rilasciata ufficialmente dal 14 Marzo 2015) hanno ricevuto l’abilitazione automatica per l’invio e la ricezione di chiamate vocali WhatsApp, completamente gratuite, che sfrutteranno la connessione dati del proprio piano tariffario.

[

Effettuare chiamate con WhatsApp risulta immediato e semplice: è sufficiente selezionare il contatto da chiamare, aprendo la classica schermata utilizzata per le chat e selezionare l’icona a forma di cornetta telefonica posta in alto a destra per dare il via ad una chiamata vocale gratuita. Il destinatario della chiamata riceverà il classico trillo e potrà decidere se rispondere o rifiutare la chiamata, così come abilitare il vivavoce, come se si trattasse di una normale telefonata.

WhatsApp per iOS in arrivo

Se al momento le chiamate vocali gratuite sono un esclusiva Android, la situazione potrebbe a breve cambiare; Brian Acton, cofondatore di WhatsApp, ha annunciato durante una conferenza dedicata agli sviluppatori Facebook (di cui ricordiamo WhatsApp fa parte dopo l’acquisizione record effettuata da Zuckerberg nel 2014) che le chiamate vocali su WhatsApp per dispositivi iOS sono ormai in dirittura d’arrivo e dovrebbero attivarsi sugli smartphone Apple già a partire dalle prossime settimane.

Avete provato il nuovo servizio di chiamate vocali WhatsApp? Cosa ne pensate?

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco gli smartphone più potenti del 2015 secondo AnTuTu
Prossimo articoloSurface 3, Microsoft presenta il tablet “economico” Windows 8.1