Waze e Spotify insieme per l’integrazione reciproca

Waze e Spotify insieme per l’integrazione reciproca

Waze e Spotify, due delle applicazioni più utilizzate tra gli utenti smartphone si alleano per garantire un reciproco servizio integrato.

Grazie alla loro partnership si potrà effettuare un binomio tanto amato dagli automobilisti: guidare e ascoltare musica. In fondo le applicazioni offrono servizi di navigatozione GPS per Waze e di musica in streaming per Spotify.  Tra non molto, i possessori di smartphone Android potranno accedere alle proprie playlist su Spotify senza abbandonare la schermata del navigatore o, viceversa, seguire le indicazioni di Waze senza uscire da Spotify .

Tale collaborazione potrebbe risultare un po’ strana dal punto di vista economico, difatti Waze è un’applicazione di proprietà di Google ed ovviamente il colosso californiano dispone di un proprio servizio di streaming musicale. Tuttavia, con ogni probabilità, il reale motivo dell’alleanza con il competitor Spotify è da ricercarsi nei suoi 50 milioni di utenti attivi, i quali si possono facilmente dimostrare come un’ottima risorsa che fa gola anche ad un colosso come BigG.

Qualunque sia il reale scopo di Google, ciò che conta di più è il vantaggio per tutti gli utenti abituali di una o di entrambe le applicazioni. Al momento la nuova feature sarà disponibile solo sui dispositivi mobili con sistema operativo Android e verrà implementata tramite un update, il cui rollout è previsto nelle prossime settimane in tutto il mondo.

 

Fonte