Nelle beta di watchOS 5 è già presente la funzione “alza per parlare con Siri”

Nelle beta di watchOS 5 è già presente la funzione “alza per parlare con Siri”

Durante il Keynote di apertura della Worldwide Developers Conference 2018, tenutasi il 4 giugno scorso, Apple ha presentato quella che sarà la prossima Major release del software dedicato ad Apple Watch, ovvero watchOS 5. Una delle novità annunciate riguarda la possibilità di richiamare l’assistente virtuale senza necessariamente dire “Hey Siri”. Tuttavia fino a qualche giorno fa, tale funzione non era ancora presente.

watchOS 5 attiva “alza per parlare con Siri”

Con il rilascio della terza beta, attualmente disponibile solo per gli sviluppatori, l’azienda di Cupertino ha iniziato ad inserirla proprio per iniziare la fase di test necessaria. Ora infatti, tutti coloro che hanno appunto installata tale versione di watchOS 5 possono portare Apple Watch alle labbra, eseguendo il solito movimento di rotazione del polso, e una volta attivato il display, iniziare a parlare.

A questo punto Siri capirà automaticamente che i comandi impartiti sono dedicati proprio a lui e di conseguenza inizierà a registrare ogni richiesta per poi esaudirla. Il tutto senza appunto dire la parolina magica “Hey Siri”, che fino ad ora risultava praticamente essenziale. Tutto ciò risulterà molto utile soprattutto nel caso in cui difronte a noi saranno presenti più dispositivi Apple, e tutti avranno attiva la la suddetta funzione di richiamo. Utilizzando questa novità infatti non ascolteranno più tutti gli altri Device, che essi siano iPhone o iPad, ma sarà soltanto Apple Watch ad eseguire le nostre richieste.

Speriamo che l’azienda riesca a perfezionare l’opzione in tempi brevi e che già a settembre potremo utilizzarla senza problemi.

FONTE: 9to5mac