Preparate gli occhiali (se servono), perché da oggi venerdì 14 luglio 2017 parte la promozione che tutti gli utenti Vodafone aspettano: Vodafone Happy Friday, che per tre giorni regala il quotidiano La Repubblica in formato digitale per un venerdì, un sabato e una domenica consecutivi.

Naturalmente, per usufruirne, occorre ricordarsi di attivare il proprio codice entro l’11 agosto 2017, così da poter leggere la rivista in formato digitale per i tre giorni successivi alla registrazione dello stesso.

Per attivare i 3 giorni di La Repubblica in formato digitale in regalo bastano tre semplici mosse:

● registrarsi su s.repubblica.it/happyfriday con il codice ricevuto via SMS.
● scaricare l’app la Repubblica+
● accedere all’app con le proprie credenziali (username e password) di registrazione

L’abbonamento verrà così attivato e si potrà leggere La Repubblica in formato digitale per il venerdì, il sabato e la domenica successivi alla registrazione del codice personale.

L’app la Repubblica+ si può scaricare direttamente su smartphone o tablet da App Store (per iPad e iPhone) o da Google Play (per tablet e smartphone Android).

I contenuti a disposizione del cliente Vodafone sono:

  • l’edizione nazionale de La Repubblica,
  • le 9 edizioni locali di Roma, Milano, Bari, Bologna, Firenze, Genova, Napoli, Palermo e Torino,
  • tutti gli allegati, dunque D – la Repubblica, Il Venerdì di Repubblica, Repubblica Affari E Finanza e Robinson Repubblica.

Si potrà avere a disposizione il quotidiano ogni giorno dalle prime ore del mattino, e leggerlo su più dispositivi sia iOS sia Android accedendo al portale con le proprie credenziali (username e password) di registrazione. Chi è in possesso di un Windows Phone o un PC invece può leggere i contenuti identificandosi con gli stessi dati sul sito quotidiano.repubblica.it.

A tutti buona lettura con Vodafone Happy Friday da KfW.

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteIl vostro nuovo Surface Pro ha problemi con l’ibernazione? Microsoft sta lavorando alla risoluzione
Prossimo articolo“Terrasini. Abbandona il cane per strada”, ma il video che circola su Facebook non è italiano