novità Vodafone

Come diversi utenti avranno ormai notato, è sempre più difficile parlare con un operatore telefonico. Le strategie adottate per far cadere in disuso questa modalità sono molteplici; una delle più comuni spesso è la vera e propria difficoltà nel trovare la sezione per parlare con un operatore seguendo le indicazioni automatiche. Questo cambiamento riguarda tutti gli operatori, ma Vodafone sembra aver trovato una soluzione ben più drastica.

Vodafone

Come abbiamo anticipato, gli operatori preferiscono favorire le piattaforme emergenti, quali le applicazioni ufficiali per smartphone e tablet ed i siti web con le chat online. Vodafone ha già abolito i servizi a pagamento, tra cui il 404 e il 414 che consentivano di conoscere il proprio credito residuo, ma resta ancora possibile conoscere il proprio credito e contatori chiamando il numero 190 e seguendo le indicazioni automatiche.

La soluzione drastica presa da Vodafone riguarda, invece, coloro che vogliono conoscere il proprio credito residuo parlando con un operatore del servizio clienti. Alcuni utenti hanno infatti segnalato che il servizio appena descritto è diventato a pagamento e costerà 2€ che saranno direttamente addebitati dall’operatore a cui è stato richiesto il servizio.

Non ci sono dubbi sul fatto che la procedura attuata sia stata realizzata per spingere i propri utenti ad utilizzare i canali virtuali, probabilmente ciò trova un fondamento nel tentativo di sgomberare le liste intasate del servizio clienti dell’operatore.

CONDIVIDI
Articolo precedenteGoogle DayDream View, la realtà virtuale di Google arriva il 10 novembre
Prossimo articoloI pannelli OLED dei nuovi MacBook Pro sono realizzati da Samsung