VLC

Oggi i programmatori di VideoLAN hanno presentato l’applicazione universale VLC per Windows Store. La nuova versione del media player più famoso al mondo, è dotato di un gran numero di correzioni di bug e tanti miglioramenti.

La lunga lista di modifiche contiene molte correzioni per l’interfaccia utente, così come alcune patch per risolvere alcuni problemi che sono stati segnalati dagli utenti in passato. Ad esempio, gli sviluppatori hanno incluso un fix per un potenziale “deadlock” che spesso faceva chiudere le finestre, e un altro per l’errata visualizzazione di un rullino fotografico dentro la collezione di video.

Risolto anche il problema della scheda SD: il bug su Windows Mobile, causava un crash potenziale durante il passaggio tra le schede di raccolta audio salvate in storage e la memoria esterna, o viceversa. Anche la reindicizzazione Media Library è stata riparata da un bug potenziale che spesso compariva durante la navigazione di una cartella.

Con il vasto numero di correzioni di bug menzionati nel changelog, si potrebbe pensare che VLC finora si trovasse in una fase beta, ma non lo era. Alcuni miglioramenti sono stati inclusi nell’aggiornamento, come ad esempio l’aggiunta del supporto per memorizzare password criptate ed una migliorata navigazione di dialogo su Xbox One. Altri piccoli miglioramenti sono stati apportati alla barra dei comandi, al fianco di quelli al supporto di decodifica hardware.

L’aggiornamento porta anche nuovo motore di rendering dei sottotitoli con carattere di ripiego, e la presenza di pulsanti “precedente / successivo” per la riproduzione dei video.E’ già possibile trovare la nuova universal-app VLC versione 2.2.0 nel Windows Store, al seguente badge.

Badge-Windows-Phone

CONDIVIDI
Articolo precedenteFacebook: la guerra alle bufale ed ai clickbait è ufficialmente aperta
Prossimo articoloSky On Demand finalmente in HD e nuova home per i decoder