VLC 3.0 finalmente disponibile con supporto Chromecast, HDR e non solo

VLC 3.0 finalmente disponibile con supporto Chromecast, HDR e non solo

VLC è il famosissimo player multimediale open-source e disponibile su tantissime piattaforme, particolarmente amato grazie alle sue innumerevoli funzioni e compatibilità Negli ultimi giorni il software è stato aggiornato alla versione 3.0, una major release ricca di nuove features e miglioramenti.

Ci teniamo innanzitutto a precisare che VLC 3.0 è già disponibile per tutti: Windows, macOS, Android, iOS e Windows Phone (se qualcuno di voi lo utilizzasse ancora). Ogni singola versione è disponibile alla pagina dedicata, mentre per le diverse distribuzioni Linux dovrete aggiornare tramite repository o effettuare una richiesta mirata direttamente sul sito ufficiale.

Il noto player musicale con questa nuova funzione aggiunge finalmente il supporto alla modalità HDR, sia a 10 bit che a 12 bit ed include anche i video a 360 gradi girati con le diverse action cam ultimamente in commercio. Non mancano, inoltre, il supporto allo streaming Chromecast – che ha richiesto davvero tanto lavoro a causa di un processo di reverse-engineering – il supporto all’audio 3D, diversi codec audio di ultima generazione e la possibilità di navigare all’interno delle directory di qualsiasi NAS.

Per ultimo, ma sicuramente non per importanza, il supporto al notch di Apple iPhone X. Un dettaglio sicuramente da non trascurare considerando anche il fatto che nelle ultime settimane stiamo vedendo attraverso i diversi rumors che molti smartphone potrebbero adottare questa particolarità sul display.

Insomma, VLC in versione 3.0 è un concentrato di innovazioni che vanno ad aggiungersi al software che già in precedenza era considerato uno dei più completi del settore per la riproduzione multimediale.