Vivo Y66i e Y75 ricevono la certificazione dal TENAA con 3GB di RAM

Vivo Y66i e Y75 ricevono la certificazione dal TENAA con 3GB di RAM

Due nuovi smartphone Vivo sono stati appena certificati dal TENAA, il Vivo Y66i e il Vivo Y75. Questi due dispositivi dell’azienda cinese sono caratterizzati da una scocca in metallo, 3GB di RAM e una singola fotocamera nella parte posteriore. Il Vivo Y75 è dotato di un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali mentre il Vivo Y66i, al contrario, non dispone di uno scanner (il che fa pensare che sarà più economico).

Vivo Y66i dovrebbe essere dotato di un display da 5.5 pollici HD (1280 x 720p) e ed alimentato da un processore quad-core da 1.4GHz. La fotocamera posteriore dovrebbe avere un sensore da 8 megapixel, mentre quella anteriore da 5 megapixel.

Il sistema operativo in uso si presume Android 7.1.2 Nougat, alimentato da una batteria non rimovibile della capacità di 2.920 mAh. Vivo Y66i dovrebbe misurare 153.56 x 75.79 7.49 mm e pesare 157 grammi. Infine lo storage interno si attesterebbe sui 32GB, espandibile con microSD.

Invece, Vivo Y75 dovrebbe essere caratterizzato da uno schermo da 5.7 pollici con risoluzione HD (1280 x 720p) e rapporto di 18:9. Sotto la scocca sembrerebbe esibire un chipset octa-core da 2GHz accoppiato con 4GB di RAM e 32GB di archiviazione interna (espandibile). Per quanto riguarda la sezione multimediale, il dispositivo dovrebbe essere equipaggiato con una fotocamera posteriore da 16 megapixel e una frontale da 13 megapixel. Per questo futuro smartphone di Vivo, la batteria si suppone da 2.900 mAh e il sistema operativo Android Nougat alla versione 7.1.1. Vivo Y75 dovrebbe avere delle dimensioni pari a 149.3 x 72.8 x 7.98 mm per un peso di 139g.