Vivo V5

Anticipato a più riprese indiscrezioni e piattaforme benchmark di riferimento, Vivo V5 ottiene finalmente i crismi dell’ufficialità. Uno smartphone di fascia media, pronto pur tuttavia ad ingolosire gli utenti con alcune peculiarità distintive che strizzano l’occhio ai settori più nobili (e costosi) della categoria mobile. L’attenzione del produttore cinese è infatti tutta rivolta verso il comparto multimediale, impreziosito dalla presenza di una fotocamera frontale da ben 20 megapixel: il sensore utilizzato è Sony IMX376 che, a detta di Vivo, può essere addirittura paragonato ad alcune fotocamere digitali in termini di pulizia e resa dell’immagine in condizioni di scarsa illuminazione.

L’affermazione del produttore è indubbiamente importante anche se le caratteristiche dell’ottica frontale sono comunque di tutto rispetto: parliamo infatti di un sensore da 1/2,78 pollici con apertura focale f/2.0 corredato, da un punto di vista squisitamente software, da parametri e impostazioni per migliorare ulteriormente la qualità degli autoscatti. Nel novero di questi possiamo certamente ascrivere, ad esempio, la funzione Soft-light, il cui compito è quello di rilevare automaticamente la luce nell’ambiente circostante.

Vivo V5 mira insomma ad ingolosire gli irriducibili del selfie, senza tralasciare però la restante parte delle componentistiche hardware. L’unico compromesso fa forse leva sul display da 5.5 pollici a risoluzione HD (1280 x 720 pixel), sotto al quale batte però il cuore pulsante del processore Snapdragon 652 (lo stesso di LG G5 SE), in coppia con 4 gigabyte di memoria RAM, 32 gigabyte di spazio di archiviazione interno (espandibile tramite slot per accogliere schede microSD).

Vivo V5 vanta però un’altra caratteristica distintiva: il nuovo chip Hi-Fi AK4376 di AKG, che dovrebbe fornire una straordinaria esperienza musicale riproducendo ogni dettaglio in un brano musicale. Vivo V5 sarà presto disponibile all’acquisto in alcuni paesi asiatici come il Vietnam, Filippine, Malesia, Indonesia, Myanmar e Thailandia ad un prezzo di listino equivalente a 260 dollari.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteGooligan, il malware che minaccia oltre 1 milione di account Google
Prossimo articoloGoogle Pixel, segnalati problemi alla fotocamera posteriore