Vimeo

L’aggiornamento occorso all’applicazione Android di Vimeo nello spirare del 2015 ha portato in dote tutta una serie di miglioramenti ed aggiunte sicuramente apprezzate, ad incominciare da una totale e corposa rivisitazione del layout grafico. Un software divenuto dunque sempre più potente e completo, oltre che maggiormente fluido e veloce; eppure il lavoro messo in piedi dal team degli sviluppatori è apparso subito esser incompleto, dal momento che non ha coinvolto il supporto a Chromecast, il dongle a basso costo di Google capace di rendere <<smart>> qualsivoglia televisione. Una stortura di non poco rilievo per ogni applicazione Android che si rispetti e dedicata alla riproduzione dei video in streaming, specie se corroborata dall’importante nome Vimeo.

Gli sviluppatori, in risposta alle lamentele degli utenti, affermarono che l’aggiunta del supporto a Chromecast si sarebbe concretizzato entro il primo trimestre del 2016, un arco temporale evidentemente rispettato se spulciamo al changelog relativo alla versione 2.1 dell’applicazione in questione, caricata in queste ore sul Play Store di Google. Oltre alla prezioso supporto, il nuovo aggiornamento di Vimeo risolve nel frattempo tutta una serie di bug e di problemi palesatisi con la release precedente, che tra le altre cose aveva introdotto le categorie dei video e migliorato il processo di upload di quest’ultimi.

Cliccando sull’apposita icona, Vimeo sarà adesso in grado di inviare i vari filmati sulla Chromecast collegata al televisore di casa. L’aggiornamento dell’applicazione alla versione 2.1 dovrebbe esser già stato notificato via OTA (Over The Air) sui vostri dispositivi mobili, indi per cui controllate il Play Store di Google e procedete con l’installazione della più recente release del programma di video sharing. Nel caso in cui, in alternativa, foste curiosi di toccare con mano l’applicativo in discorso, potrete cliccare QUI e scaricarlo in modo gratuito all’interno dello store di Android.

via