Chromecast Ultra

Chromecast Ultra con supporto al 4K si aggiorna con un nuovo firmware. Niente più video instabili durante la riproduzione, rinunciando però alla risoluzione.

La risoluzione è importante durante la riproduzione di un video, per ora si tratta di un dato su cui i consumatori puntano molto considerato l’arrivo di display con risoluzione 4K a bordo. Tuttavia, è anche prioritario considerare la velocità con cui vengono riprodotti i frame durante il contenuto multimediale che si sta visualizzando.

Sicuramente è sempre preferibile guardare un video fluido, che abbia un conteggio stabile dei fotogrammi, che un video con scorrimento instabile. Google sembra aver pensato a ciò, riuscendo quindi ad aggiungere un’impostazione che permette di migliorare la fluidità video con un aggiornamento firmware 90308 sul Chromecast Ultra in versione 4K.

La nuova funzione viene attivata già come impostazione predefinita ed il funzionamento è piuttosto semplice, ogni volta che Chromecast Ultra rileva la riproduzione di un contenuto 4K/60fps non molto fluido, ne ridurrà la risoluzione a 1080p/60fps.

E’ possibile trovare comunque l’opzione all’interno dell’applicazione Google Home, nel caso in cui vogliate disattivarla il sistema avvertirà che il dispositivo provvederà a riprodurre contenuti in 4K/30fps se la TV a cui è connesso il riproduttore multimediale di Google non supporta i 60Hz.