Windows Phone

IDC è una compagnia che si occupa di ricerca marketing e periodicamente pubblica i risultati in termini di vendite dei produttori in base alle indagini di mercato compiute. Ultimo ad essere finito nel mirino dei media è stato il segmento Windows Phone che, alla fine di Gennaio, ha totalizzato vendite pari ad 1,4 miliardi di smartphone nell’arco del 2015, registrando una crescita del 10,4% rispetto all’anno precedente. Ad ogni modo, ricordiamo che sul podio dei cinque produttori di maggior successo (in termini di vendite) dello scorso anno, sempre secondo la stessa compagnia, Microsoft non non compare.

Windows Phone

Oggi, IDC ha pubblicato il suo ultimi dati di mercato inerenti ai produttori di smartphone e, riferendosi alla quota di mercato di Windows Phone nel 2015, ha affermato quanto segue:

L’anno da poco concluso è stato un altro anno impegnativo per Windows Phone dal momento che le vendite sono calate del 18% nel 2015 totalizzando 11,1 milioni di unità vendute, con circa il 95% di quella cifra proveniente da Microsoft (o Nokia). La recente conferenza MWC, tenutasi a Barcellona, ha mostrato alcuni nuovi prodotti dai Partner OEM, anche se non è ancora chiaro quanto peso avranno i produttori esterni a Microsoft nell’offerta di Windows Phone.

Inoltre, IDC si aspetta che nel 2016 vengano totalizzate vendite pari a 23,8 milioni di unità del segmento Windows Phone, con una quota di mercato, in calo, pari all’ 1,6% ed una ancora più bassa dello 0,9% nel 2020 con 17,8 milioni di smartphone venduti. Ad ogni modo, IDC prevede anche che la crescita globale del mercato degli smartphone rallenti nel corso dei prossimi 5 anni, prevedendo percentuali di crescita ad una sola cifra, con volumi in crescita di 1,92 miliardi nel 2020.

Infine, le previsioni di IDC su Windows Phone potranno rivelarsi lungimiranti come un buco nell’acqua; nel frattempo bisognerà attendere i risultati della nuova strategia mobile di Microsoft, che quest’anno prevede una piccola gamma di Lumia ma concede molto più spazio agli OEM come HP, Acer, Alcatel e Sony, che stanno portando Windows 10 Mobile sui propri dispositivi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAndroid N: mockup del pannello delle notifiche e toggle rapidi
Prossimo articoloWindows 10 Mobile su smartphone Lumia dal prossimo 7 marzo