uscita iPhone 5SE e iPad Air 3

L’uscita iPhone 5SE e iPad Air 3 tra i maggiori negozi di elettronica – oltre che all’interno dell’iconico Apple Store, ovviamente – dovrebbe esser attesa per il prossimo 18 Marzo. Almeno per quel che concerne il mercato americano, da sempre in prima fila quando l’oggetto del contendere è la (pronta) messa in vendita dei nuovi prodotti realizzati dal gigante di Cupertino. Una ipotesi rimbalzata in queste ore, in ossequio ad una fonte in possesso del sito web 9to5mac, secondo il quale il nuovo iPhone da 4 pollici e la terza generazione di iPad Air potrebbero inaugurare una idedita strategia che Apple vorrebbe poter trasformare in costumanza per l’immediato prosieguo.

Vale la pena però compiere un passo indietro, a beneficio di una maggior completezza del discorso. La società capitanata dal CEO Tim Cook presenterà a Marzo iPhone 5SE ed iPad Air 3, nello specifico un nuovo smartphone a forte vocazione <<small>> ed un tablet chiamato a contrastare il sempre maggiore successo raggranellato dai convertibili equipaggiati dal sistema operativo Windows 10. L’evento stampa (o keynote, che dir si voglia) col quale Apple dovrebbe tener banco tra qualche settimana sarebbe previsto per il prossimo 15 Marzo, un paio di giorni dopo la suggestiva cornice del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, che sancirà per contro il debutto di Samsung Galaxy S7, LG G5 e, più globalmente, della massa di smartphone e tablet di nuova generazione.

Il produttore californiano potrebbe così rispondere <<a distanza>> alle nuove proposte a firma Android e Windows 10, rispolverando un iPhone da 4 pollici – molto simile al <<vecchio 5S>>, dal quale mutuerebbe l’aspetto estetico – ed un nuovo iPad dalle dimensioni più tradizionali (9.7 pollici), in luogo all’inedito <<Pro>> inaugurato durante lo scorso settembre. Qui ci ricolleghiamo pertanto alla notizia riassunta in apertura d’articolo, giacché l’uscita iPhone 5SE e iPad Air 3 nei negozi ed e-commerce sarebbe attesa tre giorni dopo la loro presentazione ufficiale.

Una mossa che ha quanto meno dell’inedito se spulciamo alle strategie precedenti attuate in <<quel>> di Cupertino, da sempre imperniate di pre-ordini e vendite <<ad ondate>>. Apple potrebbe quindi saltare i <<convenevoli>> ed andare dritto al sodo, mettendo a disposizione nel più breve tempo possibile i suoi nuovi dispositivi. L’idea della società di Tim Cook potrebbe tuttavia esser circoscritta ad alcuni mercati (Stati Uniti in testa), indi per cui la restante fetta del mondo dovrebbe ancora attender un paio di settimane prima di entrare in possesso dei devices di cui trattasi. L’indiscrezione relativa all’uscita iPhone 5SE ed iPad Air 3 dotrebbe però esser sottesa ad un discorso più generale, giacché Apple potrebbe attuare una strategia del genere anche per l’immediato prosieguo.

via