Hisense

Lo scorso anno, abbiamo visto diversi esperimenti in ambito mobile. Uno dei più interessanti è stato quello del noto YotaPhone, uno smartphone ideato da una compagnia cinese che per la prima volta ha inserito un display e-ink secondario sulla scocca posteriore di un comunissimo dispositivo Android. Tuttavia, non sembra giunto al culmine il tormentone del display e-ink, dal momento che Hisense proporrà al mercato nel prossimo futuro un device proprio di questo tipo.

Hisense

Ci riferiamo a Hisense A2, uno smartphone che è appena passato al vaglio dell’ente cinese TENAA. Il terminale in questione monta due display: il principale è un’unità da 5.5 pollici con risoluzione Full HD e tecnologia Super AMOLED, mentre il secondario, da 5.2 pollici, è un’unità e-ink con risoluzione 960 × 540 pixel. Lo smartphone verrà alimentato da una CPU octa-core con clock a 1.4 GHz, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage.

Continuando con le specifiche, Hisense inserirà all’interno dello smartphone in questione una batteria da 3000 mAh, una camera principale con sensore da 16 MP ed una frontale da 5 MP. Il sistema operativo a bordo, infine, è Android 6.0 Marshmallow.

Hisense A2 ha ormai ottenuto la certificazione TENAA e questo indica che non manca molto prima della presentazione ufficiale del terminale. Tuttavia, non abbiamo informazioni su alcuna data di debutto per lo smartphone in questione, così come non abbiamo alcuna informazione sul prezzo di vendita. Non ci aspettiamo, in conclusione, che si tratti di un terminale economico, vista la particolarità del display e-ink secondario; tuttavia, dovremmo attendere ancora per saperne di più in merito.

  • Mario I/O

    Figo. Sto ancora aspettando YotaPhone 3