In questi giorni, un semplice video in formato MP4 della durata di soli cinque secondi sta bloccando i dispositivi mobili di casa Apple. Ad un primo sguardo il video sembra innocuo, ma se si avvia la sua riproduzione può bloccare l’intero sistema operativo di un qualsiasi iPhone o iPad.

L’azienda di Cupertino non si è ancora espressa sul problema, tuttavia sembra che non si tratti né di un virus né di un malware, ma di un bug che sta bloccando milioni di dispositivi. La dinamica del blocco non è chiara nemmeno agli esperti del settore, i quali ipotizzano un problema all’interno del codice che gestisce la funzione di iOS per la riproduzione dei file multimediali.

La facile diffusione del video “incriminato” avviene attraverso le applicazioni di messaggistica come Whatsapp e sembra che il blocco innescato dalla riproduzione del filmato non danneggi il dispositivo, né comporti la perdita dei dati.

Per poter riattivare il proprio dispositivo sembra sia sufficiente eseguire un riavvio forzato. Per farlo sui modelli iPhone 7 e 7 Plus basta tenere premuti contemporaneamente il pulsante “Sleep” e il tasto per abbassare il volume. Per tutti i modelli precedenti, invece, bisogna tenere premuto il tasto “Sleep” ed il pulsante “Home” in contemporanea. Sullo schermo apparirà il logo della Mela, segno del riavvio del sistema e della conseguente riattivazione del device.

Con ogni probabilità, l’azienda dalla mela morsicata risolverà il problema al prossimo aggiornamento di iOS, anche se risulta molto difficile che la soluzione possa venire estesa alle versioni precedenti del sistema operativo a marchio Apple.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: