energia verde

Un recente studio con relativo progetto di fattibilità dell’Università di Stanford, dimostra come sarebbe possibile vivere di sola energia pulita negli USA entro il 2050.

Una nazione del calibro degli Stati Uniti d’America, alimentata esclusivamente da energia pulita, rinnovabile al 100%, un sogno per gli amanti del verde ed utopia per altri, mentre un recente progetto dell’Università di Stanford dimostra, come possa diventare realtà entro il 2050, in ciascuno dei 50 Stati degli USA, eliminano completamente le emissioni di gas ad effetto serra derivanti da combustibili fossili.

The Solution Project

Il progetto dell’Università di Stanford, dal nome The Solution Project, ha analizzato inizialmente nel dettaglio i consumi attuali, le fonti energetiche ed ovviamente le caratteristiche climatiche e naturali di ogni singolo stato degli USA quali, clima, mappe del vento, presenza di fiumi e laghi sul territorio e molto altro ancora, cercando di sfruttarne i risultati per stabilire dove posizionare eventuali turbine eoliche, piuttosto che pannelli solari o migliorare le dighe già presenti per sfruttare al meglio la raccolta di energia idroelettrica.

Mappa interattiva green degli USA

Attraverso l’analisi dei dati raccolti è stata realizzata una mappa interattiva degli Stati Uniti che offre nel dettaglio quali energie verdi sfruttare per ogni singolo Stato. Il progetto dimostra inoltre che se fossero adottate le linee guida indicati, verrebbero creati innumerevoli nuovi posti di lavoro, con evidenti risparmi sia per le bollette dei cittadini USA che nella spesa sanitaria del paese, con una notevole riduzione del numero di morti per inquinamento e con un ritorno economico degli investimenti attuati, relativamente breve.

energia verde

63mila morti in meno ogni anno

Nel dettaglio, attuando il progetto “The Solution Project”, convertendo il 100% delle energie del paese in energie rinnovabili, verrebbero salvate qualcosa come 63mila vite ogni anno, verrebbero creati migliaia di nuovi posti di lavoro in ogni Stato e sopratutto verrebbero “eliminate le emissioni di gas ad effetto serra derivanti dai combustibili fossili, che diversamente costerebbero al mondo 3.300 miliardi di dollari all’anno da qui al 2050“, il tutto destinando solamente lo 0.5% del territorio di ogni Stato a pannelli fotovoltaici o a turbine eoliche.

energia verde

CONDIVIDI