Un iPhone X si fa una vacanza di 2 settimane in fondo ad un fiume e ne esce illeso

Un iPhone X si fa una vacanza di 2 settimane in fondo ad un fiume e ne esce illeso

Apple ha certificato il suo nuovo iPhone X contro acqua e polvere, gli utenti quindi non devono aver paura per l’incolumità del dispositivo se dell’acqua dovesse andare a bagnarlo. Naturalmente non è opportuno gettare il dispositivo di spontanea volontà nei liquidi perché sebbene disponga di certificazione qualcosa potrebbe sempre andare storto.

Tuttavia va segnalata la straordinaria resistenza di questo melaphonino che ha passato ben 2 settimane nei fondali di un fiume senza andare a riportare alcun tipo di danno. L’iPhone in questione era di una donna, Alyssa, che naturalmente lo ha disperso mentre era nei paraggi. A ritrovarlo Dallas del canale YouTube Man + River.

Un iPhone X in vacanza nei fondali di un fiume


Durante i loro tragitti i ragazzi trovano realmente di tutto, da anelli, occhiali da sole, dispositivi, questa volta ad essere ritrovato un iPhone X. Il dispositivo in questione non era dotato di cover waterproof, quindi è rimasto per ben 2 settimane senza protezione sui fondali del fiume.

Prima di farlo tornare in vita ovviamente sono stati presi degli accorgimenti, per l’esattezza il dispositivo è stato aperto ed “asciugato” e con un po’ di pazienza è tornato in vita. È stato successivamente riconsegnato alla legittima proprietaria che è rimasta veramente colpita sia dal gesto del ragazzo, sia dal fatto che il dispositivo fosse ancora vivo.

Via | iDropNews

Osservando le caratteristiche della scheda tecnica dello smartphone Apple iPhone X possiamo capire fin da subito che questo dispositivo con Sistema Operativo iOS 11 offre…