Di recente la cinese UMIDIGI ha lanciato sul mercato i suoi nuovi dispositivi Z1 e Z1 Pro, device di fascia alta che presentano una batteria davvero molto capiente da 4000 mAh. La cosa più particolare è che nonostante lo spessore di 6,95 mm dei dispositivi, la capacità della stessa batteria sorprende con i suoi 4000 mAh. Ma come può un dispositivo così sottile ma con una batteria così grande essere sicuro?

Ce lo spiega direttamente UMIDIGI in questo nuovo video girato direttamente all’interno dei laboratori dell’azienda. Ovviamente la frecciatina è diretta a Galaxy Note 7, dispositivo altrettanto sottile la cui batteria da 3500 mAh risultava invece troppo compressa al suo interno. Samsung ha infatti dovuto ritirare i prodotti, eliminarne una parte e rigenerarne l’altra: in questo modo è riuscita a far tornare in vendita sul mercato, con una nuova batteria da 3200 mAh, i lotti salvati. UMIDIGI invece in un device altrettanto compatto si è spinta verso i 4000 mAh, ma potete stare certi che la batteria è ultra solida.

Ecco il perché di questo video: l’azienda cinese ha voluto rassicurare i suoi clienti mostrando come UMIDIGI esegua sulle batterie dei test in laboratorio per riservare alla sicurezza dell’utilizzatore sempre assolutamente il primo posto. Samsung però dal canto suo sembra aver imparato dagli errori passati.

CONDIVIDI
FONTEGizmochina