UmiDigi logo

Al momento sapete quale sia il telefono più sottile? Ogni produttore cerca di portare acqua al proprio mulino anche se, alla fine dei conti, i dati che poi vengono forniti sono l’unica certezza. Certezze che abbiamo anche se si pensa che nessuna altra categoria di dispositivi è soggetta allo stesso ritmo di innovazione così come per gli smartphone. Ogni nuova versione migliora sempre qualche specifica; il che significa migliori foto, prestazioni sempre maggiori e software sempre più ottimizzati per gli utenti. Tuttavia, qualcosa sembra essere in una evoluzione stagnate rispetto agli altri hardware, vale a dire la durata della batteria in correlazione con le dimensioni dello spessore del telefono. Una grande batteria, unita ad un copro sottile sembra essere una coppia di caratteristiche difficili da evocare.

Allora qual’è lo smartphone più sottile del momento?

Alcuni telefoni di punta con una batteria abbastanza decente, se non una grande batteria, hanno un corpo relativamente sottile, ad esempio:

  • Huawei P10 (3200mAh, 7mm)
  • Samsung S8 (3000mAh, 8mm)
  • OnePlus 3T (3400mAh, 7,35mm)
  • Xiaomi Mi 6 (3350mAh, 7.45mm)
  • Nubia Z17 (3200mAh, 7.6mm)

Il prossimo OnePlus 5 afferma di essere “il più sottile telefono di punta”, ma dobbiamo ancora conoscere le sue dimensioni esatte per confermare la notizia delle casa cinese. Tuttavia, un altro produttore di smartphone cinese, UMIDIGI, è molto probabile che, almeno per il momento possa prendere la corona di il telefono di punta più sottile, con il suo prossimo modello UMIDIGI Z1, dove troviamo installata una grande batteria in un corpo di soli 6,95 mm. Con il suo lancio, grande batteria e corpo sottile cercheranno di smuovere quel concetto stagnante che menzionavamo poco fa rendendo queste due caratteristiche un altro salto nella trasformazione fisica dello smartphone. Uno smartphone interessante che può anche essere vinto partecipando al concorso che troverete sul sito della casa madreUmiDigi Z1