UMIDIGI Z PRO

Dopo aver visto alcune sue caratterisitiche tipiche della doppia fotocamera posteriore, UMIDIGI Z PRO rilascia il primo video Unboxing e contestualmente aprea alla pre vendita. Ricordiamo che è stato presentato il 27 febbraio al MWC e fa parte del primo modello rilasciato sotto il marchio UMIDIGI (in precedenza UMi). Il telefono mantiene alcune caratterisitiche tecniche viste su UMi Z, aggiungendo la doppia fotocamera posteriore con caratteristiche davvero uniche:

Pure Black and White, 3D Capture, modalità re-focusing e la modalità Live Photo, ma oggi la compagnia vuole concentrarsi sulla modalità Super Night,

  • Modalità 3D Capture per spostare letteralmente l’immagine dopo che è stata scattata e vederla da una prospettiva diversa;
  • Modalità “Live Photo” per creare un breve video di un secondo e mezzo per rivedere i momenti precedenti e successivi allo scatto;
  • Riprese “Pure Black and White” per scattare foto in bianco e nero utilizzando solo uno dei due sensori;
  • Modalità “Re-focusing” che rende possibile regolare la messa a fuoco o di focalizzare un punto dopo che è stata scattata;
  • Modalità Super Night che permette di catturare più luce in condizioni di scarsa illuminazione

Il prezzo ufficiale di UMIDIGI Z PRO è di 299,99$, ma, visitando il sito della casa madre a questo indirizzo è possibile ottenere uno sconto di 50$ lasciando il proprio indirizzo mail, dove riceveremo un codice di sconto applicabile a partire dal 9 marzo, data ufficiale dell’inizio della pre-vendita. Come spesso accade in casa UMi, c’è anche la possibilità di vincere un UMIDIGI Z Pro. Lasciando un commento sulla stessa pagina indicando quali delle funzionalità della fotocamera piacciono maggiormente, partecipando così all’estrazione. La condivisione del commento sui social indicati accanto al pulsante “commento” daranno maggiori possibilità di vincita.

La disponibilità è limitata, quindi non perdete l’occasione di ottenere uno di questi due grandi dispositivi!

CONDIVIDI
Articolo precedenteGoogle Allo ora si integra con Android Auto
Prossimo articoloHUAWEI Mate 9 Pro arriva in Italia