Umi touch

Umi Touch è il dispositivo della ormai nota casa cinese ideato completamente dagli utenti attraverso la campagna chiamata Apollo Project. Grazie ad una votazione, gli utenti hanno potuto scegliere i componenti interni e, a fronte del supporto economico al progetto, ricevere uno sconto per l’acquisto pari al supporto donato.

Dopo le varie considerazioni, in dirittura di arrivo abbiamo uno smartphone economico e dalle indubbie qualità, sia tecniche, sia costruttive. Avremo un telefono con un display da 5.5 pollici e risoluzione Full HD, processore octa core MediaTek MT6753, 3 GB di memoria RAM e 16 GB di storage interno. La fotocamera di UMi Touch sarà una Sony IMX238 dalla risoluzione di 13 Megapixel, mentre la batteria avrà una capacità di 3800 o 4000 mAh. Ma la vera sorpresa è rappresentata dal lettore di impronte digitali. 

Umi Touch

Da sempre, velocità ed affidabilità sono due degli aggettivi più importanti che influiscono nella scelta del proprio smartphone. UMi da questo punto di vista non delude, il suo lettore di impronte è dotato di sensore Microarray A120T ottimizzato per funzionare al meglio con Marshmellow 6.0. Questo sensore è incredibilmente rapido e preciso nello sblocco: impiega solo 0.1 secondi e non necessita dello schermo acceso per poter essere utilizzato, ma ciò nonostante il suo consumo energetico è estremamente ridotto, per non gravare sul consumo energetico del dispositivo. Come se non bastasse, è possibile impostare il riconoscimento del volto per incrementare ulteriormente la sicurezza dello smartphone.

La pre-vendita di UMi Touch inizierà il 18 Febbraio. Per provare ad ottenere un coupon del valore di 70 dollari, visitate il sito www.umidigi.com.