Ultra Pixel potrebbe essere il terzo smartphone 2017 che Google ci ha tenuto nascosto fino ad oggi

Ultra Pixel potrebbe essere il terzo smartphone 2017 che Google ci ha tenuto nascosto fino ad oggi

E sei arrivasse anche un nuovissimo Google Ultra Pixel con ampio display 18:9, sensore di impronte incorporato su schermo e gesture proprio come su iPhone X?

Rispetto ai predecessori i nuovi Google Pixel 2 e Pixel 2 XL hanno da tempo attirato l’attenzione degli utenti amanti del brand. Google Pixel 2 è il modello più piccolo della serie, essenzialmente uguale a quello dello scorso anno, ma con un hardware totalmente rinnovato ed un design leggermente rivisitato. Il modello XL, sembra essere diverso in quanto si suppone adotterà un pannello frontale borderless seguendo le tendenze di questo 2017.

Tutto ciò che è stato scoperto fino ad ora ci fa credere che si tratti di smartphone assolutamente interessanti. E se arrivasse dal nulla un terzo Google Pixel con nome in codice ‘muskie‘ di cui fino ad ora non si è saputo nulla?

Lo youtuber Arun Maini ha appena caricato sul proprio canale un video interessante in cui – precisando di non conoscere la fonte anonima – si fa riferimento ad un misterioso terzo dispositivo chiamato “Ultra Pixel“.

In poche parole, sono stati rivelati diversi video e foto di una presentazione di BigG in cui vengono specificati dettagli su questo fantomatico Google Ultra Pixel. Le foto mostrano uno smartphone molto in linea con ciò che ha proposto la concorrenza nel 2018, un elevato rapporto di forma e bordi laterali ridotti ai minimi termini. L’anonima fonte, inoltre, menziona anche l’aggiunta di un modulo a doppia fotocamera posteriore ed un “nuovo tipo di scanner per le impronte digitali” e ciò ci fa ben sperare su un fingerprint incorporato sul display.

Sul monitor di un MacBook si intravede anche una dispositiva che riporta la dicitura “The future of Android is Fluid” che tradotto sarebbe “Il futuro di Android è Fluido“. In sostante Google potrebbe essere al lavoro su un sistema di navigazione basato sulle gesture, simile a quello utilizzato da Apple con il nuovo iPhone X.

Non escludiamo comunque la possibilità che questo Ultra Pixel coincida con ciò che noi conosciamo come Google Pixel 2 XL, anche se dalle informazioni trapelate precedentemente alcuni dettagli non coincidono a pieno (come fotocamera e fingerprint posteriori).

Non ci resta quindi che attendere ancora una settimana per l’evento di presentazione ufficiale fissato in data 4 ottobre per conoscere la verità e scoprire se Google ci ha nascosto fino all’ultimo questa piccola grande perla.