powerdvd-ultra hd

PowerDVD non è di certo un software dell’ultim’ora, visto e considerato che la software house targata ByberLink ha appena raggiunto al sedicesima revisione del suo prodotto software dedicato quale sistema di riproduzione di contenuti multimediali che, in ultimo, hanno anche accolto la diffusione Ultra HD su Personal Computer, grazie a nuove implementazioni di codifica legati alla visualizzazione dei Blu-Ray.

PowerDVD, di fatto, riceve il nulla osta per la certificazione delle riproduzioni BluRay Ultra HD su PC da parte della Blu-ray Disc Association (BDA). Gli sviluppatori del prodotto, in particolare, sostengono di essere stati gli unici sul mercato ad avere ricevuto tale privilegio e, pertanto, di aver rispettato in toto i requisiti previsti per le relative concessioni fornite dal programma di certificazione. Un fatto che conferma il pieno supporto ai nuovi sistemi ottici che operano attraverso contenuti in Ultra HD e supporto allo standard High Dynamic Range (HDR) con gamut ampliati (DCI-P3 e Rec.2020) e framerate di 60 fps ed audio ei formati “object-based”, quindi Dolby Atmos e DTS:X.

Ovviamente si necessita di apposito hardware abilitato alla lettura degli UHD BLu-Ray, così come una scheda grafica con un’uscita HDMI 2.0a e HDCP 2.2, il supporto a HEVC a 10-bit e, naturalmente, un display Ultra HD necessario per apprezzare appieno tutta la qualità offerta. Il supporto si renderà attivo a partire dall’inizio del 2017.

VIA