Se a qualcuno fosse sfuggito, sappia che domani parte l’asta delle Sneakers Apple, tranquilli  c’è tempo fino all’11 giugno, se proprio sentite l’impelllente desiderio di spendere, come base di partenza l’asta parte da 15 mila dollari, ma dovete sapere che le trovate nella taglia 43. E non è tutto, 15 mila sono solo per una scarpa, per averle entrambe ne occorrerà il doppio 30 mila, però sono delle rare sneakers marchiate Apple degli anni ’90!

A molti di noi sembrerà una esagerazione, ma il mondo del collezionismo ha regole tutte sue, e quando parliamo di collezioni, entriamo in un settore davvero vario. C’è chi ama collezionare francobolli, chi il denaro ( qualcuno sghignazzando potrebbe dire a chi non piace, ma  non per collezionarlo), chi ancora oggetti tecnologici o storici. Ecco, ignari conoscitori come me del mondo del collezionismo, per le  Sneakers Apple siamo a metà strada, stiamo parlando di scarpe da ginnastica prodotte da Apple agli inizi degli anni Novanta per i propri dipendenti, sono in pelle bianca, con il mitico logo della mela iridata sulla linguetta e sul lato, insieme al nome del marchio.

Non gridiamo al feticismo, ma la Heritage Auctions,  la casa d’aste l’anno scorso ha battuto un paio di sandali e altri cimeli appartenuti a Steve Jobs, certo nulla in confronto a quanto accaduto negli anni scorsi, quando sono stati venduti alcuni dei primi computer creati da Apple, in quel caso si parlava di centinaia di migliaia di dollari. Ora con “The Future is Now”, questo è il nome dell’’asta di Beverly Hills, un pezzo del mondo di Steve Jobs che doveva ancora fare il suo rientro in azienda ed Apple, ma che cercando altre vie, fra cui i videogiochi, aveva intrapreso anche la strada delle calzature, in questo caso realizzate in collaborazione con Adidas.

Allora ai collezionisti non serve altro che andare sul sito e provarci….



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: