Passa a Tim
Passa a Tim

Spuntano indicazioni estremamente interessanti in queste ore per chi è alla ricerca di una nuova offerta passa a Tim, anche se in verità la promozione trapelata oggi 19 aprile è opera del suo nuovo operatore virtuale Kena Mobile. Per chi non lo sapesse, parliamo del brand “no frills” di recente ufficializzato dalla compagnia telefonica, concepito per conquistare la fascia bassa del mercato e per fornire una risposta secca alla fusione Wind e 3 Italia. Insomma, come potrete notare oggi pare si stia innescando una guerra di prezzi a favore dell’utente finale.

Perché abbiamo parlato della fusione Wind e 3 Italia? Semplice, la prima offerta passa a Tim tramite Kena Mobile è rivolta proprio a coloro che in questo momento sono legati a 3 Italia, Wind, oltre a Poste Mobile e LycaMobile. Il riferimento è al piano Kena FREE, con cui gli utenti che effettuano la portabilità dai suddetti operatori potranno ottenere un pacchetto estremamente interessante ad un costo a dir poco aggressivo. Un altro segnale dopo quello condiviso con voi a Pasquetta.

La promozione prevede infatti 400 minuti, 400 sms ed 8GB di connessione dati con un costo pari a soli 6,99 euro ogni 30 giorni. Davvero niente male per coloro che stanno valutando una nuova opzione passa a Tim e che non temono il grande salto verso Kena Mobile. A maggior ragione se i presupposti della fusione Wind e 3 Italia non dovessero essere stati convincenti in questo scorcio iniziale di 2017. Ibarra si è più volte detto fiducioso del fatto che la discesa in campo di nuovi brand non avrebbe dato vita ad una guerra dei prezzi, ma se i presupposti sono questi ha davvero poco di cui essere allegro.

Staremo a vedere se ci sarà la reazione dei brand indirettamente coinvolti, soprattutto nell’ambito della fusione Wind e 3 Italia, ma è chiaro che questa prima mossa relativa alle offerte passa a Tim tramite Kena Mobile sia destinata a far discutere parecchio nelle prossime settimane.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLineageOS, nuovo aggiornamento porta Android 7.1.2 e supporto a nuovi device
Prossimo articoloAdesso Instagram avrà alcune funzioni offline su Android