Ufficiale: dal 25 agosto F1 2017 per Playstation 4, Xbox One e PC

0
F1 2017

F1 2017 ha finalmente una data di uscita. La nuova iterazione a firma Codemasters dedicata alla Formula Uno debutterà infatti sul mercato a far data dal prossimo 25 agosto: ad esser coinvolte le tradizionali piattaforme PlayStation 4, Xbox One e PC. L’apprezzato titolo, condito da licenze ufficiali di circuiti e piloti, sale mestamente in cattedra in ossequio alla pubblicazione del trailer di annuncio che, a conti fatti, mette in risalto quella che sarà la caratteristica distintiva della nuova incarnazione della serie: le vetture classiche F1, introdotte ed applaudite da critica e giocatori con l’ormai datato F1 2013.

Il filmato, intitolato <<Scrivi la storia>>, è un continuo rincorrersi di vetture di spicco: inequivocabile è infatti la presenza della McLaren MP4/4 datata 1998 e guidata da Prost e Senna, così come la Williams FW 14B del 1992 capitanata da Mansell e Patrese; gli appassionati della scuderia del cavallino rosso apprezzeranno invece senz’altro la mitica Ferrari F2002 che ha visto protagonisti i piloti Rubens Barrichello e Michael Schumacher.

<<I Classici sono stati accolti incredibilmente bene quando li abbiamo inclusi in F1 2013 e, in F1 2017, torneranno più in forma che mai>> afferma Paul Jeal, Game Director presso Codemasters, che esprime soddisfazione per la selezione delle dodici autovetture definitive. Il produttore ha poi promesso migliorie per ciò che concerne il comparto multiplayer e una nuova modalità di gioco relativamente invece al campionato; i circuiti alternativi saranno invece quattro.

Codemasters non è stata generosa nel dispensare dettagli aggiuntivi riguardanti il nuovo F1 2017, ed è per questo che l’appuntamento è rimandato alle prossime settimane. Per il momento vi è solo una notizia: chiunque effettuerà il pre-order od acquisterà F1 2017 al <<Day One>> potrà metter le mani sulla McLaren MP4/4, come parte della <<F1 2017 Special Edition>>. In alternativa, la McLaren MP4/4 potrà essere acquistata più avanti. Le altre undici vetture classiche saranno comunque disponibili in tutte le edizioni del gioco.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNessuna buona notizia per Android Pay in Italia, almeno non per quest’anno
Prossimo articoloiPhone 7 Plus sfida una videocamera da 82.000$, chi registrerà meglio i video?