Vi abbiamo parlato più volte di Ubuntu come S.O. per smartphone (Ubuntu Touch), ed è passato un po’ di tempo da quando il fondatore di Canonical, Mark Shuttleworth, ha annunciato il primo smartphone con a bordo Ubuntu, ma oggi è stato rilasciato ufficialmente Ubuntu 13.10 “Saucy Salamander” e ciò vuol dire che Ubuntu Touch è prondo all’esordio nel campo smartphone.

 

ubunut

 

Questa prima versione però è rivolta agli sviluppatori che lavorano sulle applicazioni per la piattaforma e ai produttori che lavorano sull’hardware che avranno gli smartphone che dovranno eseguire il nuovo sistema operativo mobile. Non vi è alcun collegamento ufficiale di download per il sistema, ma se si segue la procedura di installazione solita, si otterrà la nuova release. Ubuntu Touch sarà disponibile con alcune applicazioni preinstallate come navigatore, orologio, meteo e calcolatrice.

Canonical aveva confermato in precedenza che questa sarebbe stata la via di uscita per il sistema operativo. Oggi è avvenuto il primo rilascio pronto per la spedizione ai produttori e, quando il primo hardware reale sarà pronto a eseguire Ubuntu Touch, Canonical sarà pronta a lanciare il Software Center di Ubuntu per smartphone in quello stesso momento. Nel frattempo, Canonical dovrà lavorare sulla correzione di bug e sull’ottimizzazione per tablet che dovrebbe essere fatto con la release di Aprile 2014 ( Ubuntu 14.04 ).

Ubuntu Touch supporta ufficialmente il Galaxy Nexus, Nexus 4, Nexus 7 ( 2012), e Nexus 10, ma la comunità ha esteso il supporto non ufficiale per decine di altri dispositivi, compresi i dispositivi popolari come il Samsung Galaxy S, Galaxy S II, Galaxy S III, Galaxy Note e Galaxy Note II .

Siamo davvero molto vicini all’esordio del popolarissimo sistema operativo Linux per smartphone?

Cosa ne pensate?

Via