uBlock Origin

Qualche mese fa, diversi rumor avevano affermato che una delle piattaforme più popolari di blocco delle pubblicità sarebbe presto arrivato sul browser di Microsoft. Ci riferiamo ad uBlock Origin, un’alternativa più parsimoniosa rispetto alla più blasonata Ad Block o Ad Block Plus. A differenza di queste ultime, uBlock usufruisce di meno potenza da parte della CPU e delle memorie e finalmente è giunto su Microsoft Edge grazie al porting effettuato da Nik Rolls.

uBlock Origin

Il processo di sviluppo di uBlock Origin per il browser Edge nasce come progetto su GitHub dove gli utenti hanno dovuto scaricane il file d’istallazione manualmente. Tutto questo, ad ogni modo, ha richiesto aggiornamenti manuali ed una costante riattivazione, rendendo l’estensione molto travagliata per gli utenti. Microsoft, in seguito, ha contattato Nik Rolls collaborando con quest’ultimo per portare il progetto a conclusione.

A partire da ieri, uBlock Origin è finalmente disponibile per Microsoft Edge ed è possibile scaricarlo facilmente raggiungendo lo Store. Non si tratta di una versione esente da problemi e, come lo stesso sviluppatore ha affermato, in questa fase del progetto i feedback rilasciati (tramite l’Hub dei Feedback) dagli utenti sono fondamentali.

Ad ogni modo, è grandioso vedere uBlock Origin anche sul browser di Microsoft, così come è incoraggiante considerare che Redmond sia scesa in campo per portare finalmente a termine il progetto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome risolvere l’errore ip non valido Windows 10
Prossimo articoloTIM: nuova battuta d’arresto dell’AGCOM sul costo delle chiamate