Uber sfida Google e lancia un nuovo servizio di mappatura delle strade per conoscere le città in ogni loro angolo e consentendo anche percorsi alterativi, attuando quindi una concorrenza diretta a Google Maps.

Uber ha confermato che una miriade di auto, proprio come quelle usate per Google Street View, sta attualmente girando per gli Usa con una telecamera sul tetto: scopo della compagnia, migliorare gli algoritmi che calcolano percorsi e tempi di percorrenza. Alcune auto attrezzato allo scopo, sono anche state viste in Italia.

La decisione viene proprio nel momento in cui Google, ha da poco potenziato la sua app nella versione Google Maps v9.16, che ora segnala anche i punti di interesse, e nello stato degli USA, anche le aree di rifornimento meno care. 
La mappatura di Uber servirà per migliorare le indicazioni sul percorso suggerito, i tempi stimati di arrivo in un determinato luogo, e ovviamente integrerà le informazioni utili per il servizio di noleggio auto con conducente della propria società.

Uber-map

Il sistema di mappatura che utilizzerà Uber non nasce dal nulla, ma fa parte dell’acquisizione di una frazione della tecnologia delle mappe di Microsoft realizzata dalla società stessa questa estate. 

L’approdo di Uber nel mondo delle Mappe è prossimo, non ci resta che aspettare per valutarne i pregi e la funzionalità.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFacebook per iOS consuma troppa batteria? Arriva la soluzione!
Prossimo articoloAsus conferma: ZenFone 3 con USB Type C