Come già anticipato tempo fa in un articolo precedente, Uber, la famosa società che fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato attraverso un’applicazione software mobile che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti, ha attivato il suo servizio Linea U per il Giubileo di Roma.

Da oggi infatti, sarà possibile usufruire del servizio, che toccherà i punti stabiliti dagli stessi utenti, nel sito della società: il percorso è il risultato della consultazione sul sito www.linea-u.it con 50mila votazioni e sarà effettuato con berline nere guidate da autisti professionisti. Durante l’attesa dell’inizio del Giubileo infatti, Uber ha dato la possibilità agli utenti, di inserire le tappe più significative ed importanti che il servizio di auto privato, avrebbe dovuto svolgere durante l’esercizio. Ecco dunque, quale sarà il tragitto di 9 fermate che effettueranno le auto:

  • Piazza Euclide
  • Piazza Fiume
  • Piazza dei Cinquecento (Roma Termini)
  • San Giovanni
  • Piramide
  • Stazione Trastevere 
  • Sant’Andrea della Valle
  • Castel Sant’Angelo
  • Piazza Mazzini

Diapositiva1-e1449675583105

Una novità legata al Giubileo, ma che comunque arriva in un momento particolare per l’azienda, che in Italia sopratutto, deve fare i conti con tassisti e con l’autorità. Dopo aver richiesto Linea U, ci si potrà quindi recare da una delle 9 zone all’altra senza soste intermedie. Il costo totale sarà di Cinque euro anche se la corsa è condivisa e uno dei passeggeri debba scendere prima o dopo gli altri sempre però rimanendo nell’ambito delle nove fermate individuate dalla linee.

Come funziona? Come per Uber Black, l’utente deve solamente aprire l’applicazione dal proprio smartphone e selezionare la schermata U per cercare di capire se si trova in una zona coperta dal servizio.  Muovendo poi il cursore su Linea U appariranno sulla mappa della città icone dei mezzi e il relativo tempo d’attesa visibile, mai superiore ai 5 minuti. Il percorso d’arrivo dell’auto, così come quello del viaggio, sarà tracciato e consultabile in ogni momento e il pagamento sarà elettronico e automatico a fine corsa. Ecco le app per Android e iOS:

Badge-Apple-Store

Uber lancia quindi sul mercato della capitale, un servizio di supporto alla gestione in affanno della città, per antichi disservizi e per il Giubileo. Carlo Tursi, General Manager di Uber in Italia, dichiara: “E tra scioperi e guasti è sempre più evidente che serva un supporto per aiutare la città a muoversi, anche in vista dell’arrivo, fra turisti e pellegrini, di 33 milioni di persone” e parla giustamente di costi bassi: “Con la Linea U, dimostriamo le potenzialità della nostra app capace di offrire un servizio on demand sempre studiato sulle esigenze dei consumatori, con maggiori possibilità di scelta a prezzi popolari per rendere la città realmente più accessibile”.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: