Twitter lancia la funzione Threads per i tweetstorm

Twitter lancia la funzione Threads per i tweetstorm

Twitter oggi ha rivelato le intenzioni di offrire agli utenti un modo migliore per creare i tweetstorm: grazie ad un nuovo pulsante nel compositore del tweet, è possibile aggiungere nuovi tweet in un thread prima di pubblicarli.

I thread sono delle “conversazioni” o una serie di post, un modo popolare di esprimere pensieri e raccontare storie eccessivamente lunghe per contenere anche il nuovo limite di 280 caratteri. Fino ad ora, quando un utente voleva indicare che un tweet era parte di una storia più lunga e aspettarsi un thread, avrebbe messo qualcosa come “(1/?)” alla fine del tweet. Ora non è più necessario, perché a breve si potrà twittare tutto contemporaneamente.

Per creare un thread del tweet è necessario premere il piccolo pulsante + in basso a destra del compositore del tweet. Successivamente basta scrivere quel che si vuole in un secondo tweet, premere nuovamente il pulsante per aggiungere altri pensieri e così via. Inoltre, Twitter sta aggiungendo un’opzione “Mostra questo thread” per consentire agli utenti di visualizzare tutti i tweet di un thread fin dall’inizio.

Secondo un portavoce di Twitter, il limite del numero di tweet che si possono aggiungere tramite il pulsante + prima di pubblicare è di 25. Dopo che il primo tweetstorm è online, si può premere un pulsante “Aggiungi un altro tweet”, aggiungendone altri 25 al nuovo thread originale e via dicendo. L’aggiornamento è in fase di rollout su iOS, Android e Twitter.com.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: