Tutto quello che devi sapere sulle mascherine per il Covid-19

Tutto quello che devi sapere sulle mascherine per il Covid-19

Insieme ad altre misure preventive, indossare una mascherina può aiutare a rallentare la diffusione della SARS-CoV-2, il virus che causa la COVID-19. Sono disponibili diversi tipi di mascherine da indossare durante l’attuale pandemia. È importante saper scegliere una buona mascherina al fine di evitare allergie o irritazioni della pelle, alcuni esempi di mascherine valide sono disponibili visitando il sito di Maskhaze.

In questo articolo, discutiamo la ricerca sulle mascherine di protezione Covid-19 e i diversi tipi di mascherina, rispondendo ai dubbi e alle domande più frequenti della gente.

Perché le mascherine sono importanti

Anche se la scienza intorno all’efficacia delle mascherine facciali non è definitiva, questi articoli probabilmente offrono una certa protezione dal coronavirus. Gli autori di uno studio hanno dimostrato che le mascherine chirurgiche potrebbero prevenire la trasmissione del coronavirus da individui sintomatici. Altri ricercatori incoraggiano anche l’uso di mascherine facciali in pubblico.

È possibile, quindi, che l’uso diffuso di mascherine facciali da parte del pubblico potrebbe aiutare a rallentare la diffusione del virus. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano alle persone di usare una semplice mascherina copri faccia di stoffa quando escono.

Oltre alle mascherine, è importante continuare a seguire altre misure preventive, come il lavaggio regolare delle mani e la distanza fisica.

Quando indossare una mascherina

La WHO (Oms in italiano) consiglia alle persone che si occupano di qualcuno che ha la COVID-19 e a quelle che hanno sintomi come tosse e starnuti di indossare una mascherina.

La CDC suggerisce di indossare mascherine facciali di stoffa in ambienti pubblici dove può essere difficile aderire alle misure di allontanamento fisico.

Questi ambienti possono includere

  • ospedali e altri ambienti sanitari
  • luoghi di lavoro
  • negozi di alimentari
  • farmacie
  • ristoranti e ambienti ristorativi
  • uffici postali e banche
  • luoghi al chiuso
  • luoghi con scarso ricircolo d’aria

Come il CDC, la WHO raccomanda che il grande pubblico indossi mascherine non mediche quando non è possibile un allontanamento fisico. Questo include i trasporti pubblici, nei negozi, e in alcune condizioni di lavoro, come quelle degli assistenti sociali e dei cassieri.

Raccomandano anche che le persone dai 60 anni in su e le persone con condizioni mediche esistenti indossino mascherine mediche quando la distanza fisica non è possibile.

Le mascherine mediche sono una fonte critica per gli operatori sanitari e altri che ne hanno più bisogno. Quando le mascherine mediche scarseggiano, l’OMS dice che dovrebbero essere riservate agli operatori sanitari e agli individui a rischio.

Tipi di mascherine

Le persone utilizzano attualmente tre tipi principali di mascherina facciale:

  • mascherina chirurgica
  • respiratori, come N95, FFP2, o l’equivalente
  • mascherine facciali in tessuto

È importante fare attenzione nella scelta della mascherina per evitare di incorrere in truffe. Sono tante in Italia, infatti, le mascherine non a norma sequestrate. Utilizzare una mascherina in conformità a tutte le leggi e le regolamentazioni vigenti in ambito della sicurezza ti garantisce una protezione reale contro il Covid-19. Per assicurarti che le mascherine siano a norma controlla sempre le varie indicazioni sul prodotto, con le mascherine Maskhaze, ad esempio, è possibile ottenere tutte le informazioni necessarie sul prodotto e sulla certificazione.

Mascherina chirurgica

Una mascherina chirurgica è una forma di dispositivo di protezione personale (DPI) che generalmente si adatta liberamente al naso e alla bocca. Queste mascherine proteggono da grandi gocce di tosse o starnuti, schizzi o spruzzi, ma non possono proteggere da gocce più piccole.

Le persone dovrebbero astenersi dal condividere queste mascherine, che possono venire con o senza uno schermo facciale. I ricercatori riconoscono che l’uso singolo di una mascherina medica non è sempre fattibile, ma notano che è preferibile perché l’uso a lungo termine e il riutilizzo potrebbero portare all’auto-contaminazione.

Respiratori

Le mascherine respiratorie a tenuta stagna includono la N95 e altre forme FFP2/3.

Queste mascherine hanno fibre aggrovigliate per filtrare gli agenti patogeni nell’aria, e si adattano molto vicino al viso. I bordi sigillano e proteggono tutta l’area intorno alla bocca e al naso.

Il pubblico in generale non dovrebbe usare queste mascherine, poiché sono in quantità critica. Solo gli operatori sanitari dovrebbero usarle.

Mascherine in tessuto

Il CDC ha creato un video che fornisce una guida su come fare un’adeguata copertura facciale di stoffa.

Le persone possono fare queste mascherine usando una varietà di tessuti e articoli di abbigliamento, tra cui sciarpe, bandane, magliette e federe. Un tessuto di cotone con un’alta concentrazione di fibre è il più adatto.

La ricerca su varie fibre, tra cui cotone, seta, chiffon, flanella, e vari sintetici, ha dimostrato che una combinazione di tessuti diversi era più efficace.

Come fare una mascherina in casa

Diverse guide e video online sono disponibili per fornire istruzioni alle persone che desiderano fare una mascherina per il Covid-19 fai da te.

Alcuni metodi coinvolgono il cucito, ma altri non lo fanno. La maggior parte dei metodi richiede materiali simili, come forbici, metro e stoffa.

È possibile adoperare diversi tipi di tessuti, dalle stoffe più comuni ad altre più raffinate. Inoltre, è possibile anche crearle in diversi tipi, con o senza elastico.

Sono presenti anche numerose guide che illustrano tutti i passaggi necessari per poterle personalizzare, in modo che tu possa avere la tua mascherina personalizzata su misura adatta alle tue esigenze.

Come indossare una mascherina in modo sicuro

Anche se applicare una mascherina sembra semplice, alcuni errori comuni sono facili da fare mentre se ne indossa una. Il CDC elenca alcune considerazioni importanti per le mascherine in tessuto, consigliando alle persone di:

  • assicurarsi che la mascherina sul viso non causi difficoltà di respirazione
  • controllare che la mascherina copra bene sia il naso che la bocca
  • assicurarsi che una persona possa stringere o fissare la mascherina per evitare che scivoli
  • adattare la mascherina in modo aderente, affinché che non ci siano spazi vuoti
  • lavare la mascherina accuratamente dopo ogni utilizzo

La WHO suggerisce anche di non toccare mai la mascherina mentre la si utilizza. Per rimuovere la mascherina, una persona dovrebbe farlo da dietro per evitare di toccare la parte anteriore di esso.