truffa whatsapp

Truffa WhatsApp: il più famoso ed utilizzato servizio di messaggistica istantaneo al mondo è diventato in questi giorni l’incolpevole veicolo utilizzato dagli hacker per infettare smartphone con dei malware e virus.

Da alcuni giorni infatti diversi utenti di WhatsApp stanno ricevendo quello che potrebbe passare per un normale messaggio inviato da qualche amico o parente e che invita a cliccare il link indicato per ricevere nuove emoticons da utilizzare proprio con il servizio di messaggistica. In realtà, attraverso uno dei sistemi più utilizzati dai pirati informatici per trasmettere malware, una volta cliccato il link, il dispositivo viene infettato con un virus che immediatamente sfrutta WhatsApp per inviare una copia del messaggio incriminato a tutti gli utenti presenti nella propria lista dei contatti.

Inoltre il link legato al pericoloso messaggio che cita la frase: “Bellissime le nuove emoticon animate di WhatsApp. Le vuoi provare?” (la frase può leggermente cambiare), dopo aver sfruttato i contatti presenti sul dispositivo per diffondersi, in molti casi, sottoscrive dei servizi a pagamento con contenuti per cellulari, andando a scalare immediatamente l’importo dal proprio credito telefonico, con cadenze settimanali o mensili.

truffa whatsapp

Ovviamente nel caso riceviate un messaggio simile a quello sopra riportato, vi consigliamo di cancellarlo immediatamente e segnalare l’accaduto al mittente che dovrà far controllare il proprio smartphone per accertarsi della presenza di un possibile virus. Ricordiamo inoltre che WhatsApp non dispone di una funzione che consente di aggiungere nuove icone a quelle già presenti se non attraverso un aggiornamento ufficiale dell’applicazione, per cui anche se tentati, non aprite assolutamente il link indicato nel messaggio.

Nel caso abbiate letto questo articolo dopo aver ricevuto il messaggio, vi consigliamo di installare un antivirus per Android (come quello sotto indicato) ed effettuare una scansione accurata del vostro dispositivo. Successivamente, contattate il vostro gestore telefonico per appurare la presenza di eventuali servizi a pagamento in abbonamento sul vostro numero telefonico e chiedetene l’immediata cessazione.

Badge-Google-Play