Sebbene quasi tutti utilizziamo il famoso motore per eseguire ricerche semplici, con i trucchi Google che stiamo per presentarvi sarà possibile accedere ad alcune delle ulteriori innumerevoli funzioni da esso offerte ma spesso trascurate; queste vanno dai suggerimenti più comuni ad opzioni nuove di zecca di recente rilasciate dal gigante di Mountain View.

Uso delle virgolette per cercare una frase esatta

Si tratta di uno dei trucchi Google in realtà già noti: cercare una frase virgolettata produrrà come risultato soltanto pagine che contengano le stesse parole nello stesso ordine da noi composto all’interno delle virgolette. È uno degli accorgimenti più importanti in una ricerca, utile soprattutto se si desidera trovare risultati rappresentati da una frase specifica.

Uso dell’asterisco in una frase virgolettata per indicare parole ignote o che possono variare

In questo caso il trucco è meno conosciuto: cercare una frase tra virgolette con un asterisco in sostituzione di una parola produrrà tutte le possibili varianti di quella frase. È utile se si vuole individuare una canzone in base a una frase – contenuta nel testo – che magari non si ricordi per intero (per es. “nel blu * di blu”), oppure se si stanno cercando tutte le possibili occorrenze di una data espressione (per es. “il * è più denso dell’acqua”).

Uso del segno “meno” per eliminare risultati contenenti determinate parole

Nella ricerca di un vocabolo che generasse un’enorme quantità di risultati superflui, potrebbe essere utile eliminare quelli contenenti determinate parole che siete certi non facciano al caso vostro. Pensate ai termini a cui non siete interessati, rimuoveteli (per es. rete -pesca) e rieseguite la ricerca.

Come eseguire ricerche relative a siti web specifici

Digitando “sito:” eseguirete una ricerca Google incentrata su notizie relative esclusivamente a un determinato sito web (per esempio “sito:keyforweb.it”).

Esplorare articoli di giornale risalenti fino a metà 1880

Google News è dotato di un’opzione di ricerca di articoli scansionati da giornali di tutto il mondo relativi ad un arco temporale di circa 100 anni.

Uso del comando “DEFINIZIONE:” per apprendere il significato delle parole, dialetto compreso

Semplificate l’uso del vocabolario utilizzando, ad esempio, “DEFINIZIONE: cellulare”. Google andrà ad esplorare tutto il web anche per definire termini dialettali o acronimi. Provate con “DEFINIZIONE: guaglione” o “DEFINIZIONE: LED”.

Trucchi Google - definizione

Come inclinare lo schermo semplicemente cercando la parola “tilt”

È una delle dotazioni spiritose offerte dagli ingegneri di Google. Provatela voi stessi (naturalmente senza le virgolette).

Trucchi Google - Tilt

Accesso immediato ad Atari Breakout cercandolo sulle Immagini Google

Con Google è possibile accedere in pochi secondi al leggendario gioco spacca mattoni Breakout. Vi basterà cercare “Atari Breakout” (senza le virgolette) sulle Immagini Google e… buon divertimento!

Atari breakout

Ricerca mirata di immagini tramite la scheda Immagini

Se vi capita di incappare in una foto che abbia un aspetto familiare e magari volete capire da dove provenga, potete salvarla e cercarla nelle Immagini Google attivando la funzione Fotocamera (con un semplice click sull’iconcina della fotocamera situata sulla barra di ricerca) e selezionando l’opzione “Carica un’immagine”. A questo punto vi sarà proposto di sfogliare le cartelle del vostro computer e caricare la suddetta foto: Google eseguirà una ricerca di tutte le fotografie simili reperibili sul web e ve le visualizzerà, citando eventualmente i siti di provenienza.

Trucchi Google - Fotocamera

Inoltre sembra siano state rilasciate proprio lo scorso mese un altro paio di simpatiche funzioni (che noi non siamo riusciti a verificare), che permetterebbero a Google di lanciare virtualmente in aria una monetina fittizia se aveste in ballo qualcosa da sorteggiare con un amico o collega, oppure che visualizzi frasi d’amore se foste in vena di romanticismo e gradiste immergervi in qualche brillante citazione d’autore in tema d’amore. In entrambi i casi la funzione verrebbe, secondo quanto riportato dalla fonte di provenienza della news, attivata dal tasto del microfono situato sulla destra della barra di ricerca, dopo aver premuto il quale andrebbe pronunciata a voce alta la richiesta desiderata. Se aveste conferme o smentite in merito a questi ultimi trucchi Google saremo ben lieti di integrare i vostri commenti al nostro resoconto. Vi aspettiamo!

Via