Gli scienziati dell’Università di Akron starebbero lavorando a una lamina particolare per touchscreen che li renderebbe infrangibili, scongiurando così una volta per tutte il pericolo che il display del nostro smartphone possa finire in frantumi a seguito di una caduta. Nello specifico, avrebbero sviluppato degli elettrodi trasparenti che, una volta depositati su superfici polimeriche, restano trasparenti come gli attuali pannelli ma decisamente più durevoli e resistenti alla corrosione. Ma la cosa più importante è che la suddetta tecnologia risulterebbe anche economica, poiché realizzare questo strato speciale di elettrodi costerebbe meno degli odierni touchscreen.

Al momento ancora non ne è stata programmata la produzione, ma gli scienziati che hanno ideato il progetto sono convinti che la loro tecnica riuscirà sicuramente ad affermarsi sul mercato, così nessuno dovrà più preoccuparsi che il telefono gli scivoli tra le mani!