Toshiba venderà a Sony

Toshiba venderà a Sony il suo business di sensori fotografici per un compenso di circa 165 milioni di dollari (equivalenti a 20 miliardi di yen). Questa è l’agghiacciante notizia riportata da Kyodo News, agenzia di stampa giapponese con sede a Tokyo.

Toshiba realizzava i sensori fotografici per una grandissima varietà di smartphone ed altri dispositivi, tra cui figuravano anche modelli della casa produttrice di Cupertino Apple e del colosso coreano Samsung. Ma adesso Toshiba venderà a Sony tutto ciò che ha realizzato, e questa sarà la fine della sua presenza sul mercato dei sensori fotografici a favore della sempre più alta posizione di Sony sull’intero mercato della componentistica fotografica.

Ma ci sono motivi di fondo per cui Toshiba venderà a Sony questo business; uno di questi è lo scandalo incombente sulla casa produttrice, che è stata presa con le mani nel sacco a gonfiare i propri profitti qualche anno fa, mentre un’altra ragione è la diminuzione dei guadagni di ben 12,3 miliardi di yen riscontrata negli ultimi anni.

Tutto ciò è andato a vantaggio di Sony che possiede il 40 percento del mercato dei sensori fotografici e si prevede un aumento delle vendite dopo l’acquisto di Toshiba del 62 percento a quelle attuali. L’annuncio dell’acquisizione verrà effettuato probabilmente a partire dalla prossima settimana.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMicrosoft Surface Pro 4, disponibile firmware
Prossimo articoloOppo Neo 7 ufficialmente presentato: qualità e design per questo smartphone di fascia bassa.