Passa a Tim
Passa a Tim

Torna oggi 3 maggio un’offerta passa a Tim a quanto pare dedicata in esclusiva agli utenti che al momento dispongono di una SIM Vodafone. Stiamo parlando della promozione Tim Top One Go, con cui i nuovi clienti che effettueranno la portabilità al noto operatore potranno ottenere minuti illimitati destinati a tutti i numeri nazionali, oltre 3 GB di connessione dati tra l’altro sotto la copertura della Rete 4G. Il tutto ad un costo pari a 10 euro ogni quattro settimane.

La medesima promozione era stata lanciata già durante il mese di marzo e per un periodo limitato tra il 12 ed il 13 aprile, con una discreta risposta da parte del pubblico. Appare chiaro il tentativo di Timi di strappare clienti a Vodafone in attesa che si concretizzi al 100% sia la fusione Wind e 3 Italia, sia la discesa in campo di Free Mobile. Insomma, in un contesto e in un mercato che si preannuncia sempre più competitivo, evidentemente è opportuno fidelizzare più utenti possibili, dando continuità a quanto riportato alcuni giorni fa.

Alcune precisazioni in merito alla “nuova” offerta passa a Tim da Vodafone sono indispensabili. Il costo di attivazione presso un centro autorizzato dovrebbe essere pari a 3 euro, ma in mancanza di comunicazioni ufficiali in merito è opportuno richiedere preventivamente informazioni all’operatore. La stessa attivazione dovrebbe essere possibile solo ricevendo l’apposito SMS da Tim con cui verrete invitati a recarvi presso uno store fisico, ma in mancanza del messaggio nulla vi vieta di andare a chiedere maggiori dettagli.

Insomma, dopo le segnalazioni giunte in queste ore dagli utenti Vodafone ci sono ancora alcuni nodi da sciogliere in merito all’offerta Tim Top One Go, ma è chiaro che i presupposti siano quantomeno interessanti e attraenti per chi sta valutando nuove offerte passa a Tim. A maggior ragione dopo le rimodulazioni Vodafone che hanno fatto tanto discutere nello scorcio finale del mese di aprile.

CONDIVIDI
Articolo precedente“Estremamente URGENTE”, il messaggio sul nuovo virus che circola su WhatsApp: cosa c’è di vero
Prossimo articoloWindows 10 S vs Windows 10 Home vs Windows 10 Pro: caratteristiche a confronto. Quale scegliere?