titanium backup

Con il rilascio della versione 6.2, Titanium Backup ora dovrebbe funzionare perfettamente su Android 5.0. Questo significa che gli utenti root, che sono già passati a Lollipop, possono continuare ad utilizzare l’applicativo per effettuare i backup e ripristinarli di tutte le loro applicazioni così come desiderano.

Attiva anche la funzionalità di congelamento delle app.

Quando installata l’app, vi avvisiamo, non risulterà particolarmente accattivante. Niente Material Design per Titanium Backup, quindi nessuna animazione per catturare l’occhio. Anche l’icona stessa di Titanium permane nel tuo stato originale, ormai più che datato.

Ma questo è Titanium Backup e, dopotutto, non ci interessa più di tanto l’aspetto, basta che continui a funzionare come sempre.

Lo sviluppatore ha anche risolto alcuni bug, quindi vi consigliamo di dare un occhio al changelog ed aggiornare l’app quando prima dal play store.

Da tenere a mente che la 6.2 viene fornita con il “supporto iniziale”, quindi seppur le cose dovrebbero andare tutte a buon fine e funzionare come dovrebbero, c’è sempre spazio per qualche sorpresa da segnalare allo sviluppatore.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAsus ZenWatch approda ufficialmente sul Google PlayStore Italiano
Prossimo articoloNexus 4 in attesa di Android 5.0 ecco la factory image