Smart Battery Case

La bufera scatenatasi in rete da ieri, quando Apple ha svelato la nuova custodia con batteria integrata Smart Battery Case per iPhone 6s ed iPhone 6, non sembra voler diminuire e così nonostante da una parte i fan della casa di Cupertino e gli amanti dei prodotti hi-tech criticano pesantemente e dall’altra i diretti concorrenti di Apple come LG ed ASUS deridono il design e l’utilità dell’accessorio, Tim Cook, CEO di Apple, decide di rilasciare alcune dichiarazioni cercando di giustificare le scelte fatte e difendere il design di un prodotto, obiettivamente ben distante dalle classiche linee per cui Apple è diventata famosa nel mondo.

Tim Cook ieri ha cercato immediatamente di calmare gli animi rilasciando alcune dichiarazioni e provando a giustificare il design di questa Smart Battery Case:

“Personalmente trovo errata la definizione di chi volgarmente lo chiama la gobba. Rispetto ad altri case dello stesso tipo, come ad esempio quelli Mophie che posizionando la batteria lungo tutta la custodia, sono duri e rigidi in ogni parte, il design del nostro prodotto è ben studiato ed assicura flessibilità e morbidezza oltre ad ottimi punti di ancoraggio. Basta prendere in mano un iPhone con il nostro Smart Battery Case per constatare come le dita si incastrino in modo perfetto tra le varie scanalature, distribuendo il peso in maniera ottimale. Inoltre, anche sul fronte della durata della batteria originale, se si utilizza iPhone ricaricandolo ogni giorno, probabilmente non si avrà bisogno di questo case, il cui scopo è solo quello di estendere la durata oltre il necessario come quando si esce e si sta fuori tutta la notte o durante un viaggio”.

Nonostante le parole di Cook, in rete è emersa quella che potrebbe essere davvero la verità dietro ad un design davvero lontano dagli standard Apple e legato a problemi di brevetto: proprio la citata Mophie avrebbe infatti depositato diversi brevetti riguardanti il design di cover con batteria supplementare per iPhone 6s ed iPhone 6, costringendo di fatto Apple a ripiegare sulle linee della Smart Battery Case.

In attesa di ulteriori sviluppi sulla vicenda ed in attesa di conoscere i vostri giudizi su questa Smart Battery Case, il nostro pensiero va al mai troppo compianto Steve Jobs: il fondatore di Apple, sempre attento ad ogni minimo dettaglio legato ai prodotti dell’azienda, cosa avrebbe pensato di questa Smart Battery Case secondo voi?



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: