Abbiamo già diverse notizie riguardo i dispositivi di realtà virtuale proposti dalle altre aziende, sono grandi nomi quelli di Sony, HTC, Samsung e Facebook con il suo Oculus Rift che fa tanto parlare da diversi anni, mentre nel frattempo Microsoft e Google si sono cimentati nella AR, la realtà aumentata che BigG voleva portare tramite i suoi Google Glass.

realtà virtuale

Tim Cook è stato chiaro:
“Quello della realtà virtuale non è un mercato di nicchia. Penso che possa essere molto interessante, visto che la tecnologia è davvero cool e ha alcune interessanti applicazioni

Realtà virtuale, Apple può già accoglierla?

Questo può significare un avvicinamento dell’azienda verso questo mercato? Nel 2013 sono stati stretti degli accordi con PrimeSense, colei che ha portato il Kinect sulla console di Microsoft, e nel 2015 è stata acquistata AR Metaio, un’azienda dedicata alla realtà aumentata.

Sorge però un problema, mentre i Mac risultano come delle ottime macchine da lavoro non hanno un Hardware predisposto alle esigenze di questi Visori di Realtà Virtuale, l’unico abbastanza potente per soddisfare le richieste grafiche è il Mac Pro con un prezzo a partire da 2.999$, perciò si potrebbe pensare ad un nuovo impiego della tecnologia, come ha fatto Samsung con il suo Gear VR da utilizzare con gli Smartphone (con un ottimo risultato sul Samsung Galaxy S6)

Apple saprà aspettare per portare sul mercato un prodotto tecnologico maturo o si intrufolerà tra la concorrenza attuale?

VIA