Promozioni TIM

Tim persegue i suoi obiettivi per l’ampliamento delle infrastrutture di rete 4G in Italia in vista di quelle che saranno le reti di quinta generazione. Si parte con il platform 4.5G che conta, nelle città di Roma, Palermo e Sanremo, su bandwidth di ben 500Mbps in ambiente mobile. 

Non stiamo di certo parlando di connessioni via cavo o fibra ottica ma, bensì, di connessioni via etere europee che conteranno sulla presenza di uno standard in grado di far viaggiare gli utenti ad una velocità stratosferica, oltre 500Mbps nelle città di Roma, Palermo e Sanremo e poco più avanti anche a Napoli, Milano e Torino, per cominciare. La domanda sorge spontanea: “Ma il mio telefono può navigare a 500Mbps?”. Molto probabilmente no, a meno di disporre di un Sony Xperia XZ, l’unico al momento compatibile con questo standard di navigazione in rete. Il suo Snapdragon 820, di fatto, copre i servizi della banda L dell’LTE, consentendo la modulazione del segnale di rete LTE 4.5 TIM.

Il nuovo standard, in particolare, utilizza, rispetto al precedente, anche una nuova banda di frequenza LTE a 1500 MHz che garantisce prestazioni e velocità eccezionali.

I clienti TIM consumer e business con le offerte 4G attive che disporranno del nuovo Sony o che avranno successivamente terminali compatibili, potranno accedere gratuitamente ed automaticamente alle prestazioni consentite fino a 500 Mbps”, puntualizza l’operatore.
Da oggi i nostri clienti potranno navigare con lo smartphone a velocità altissime, mai raggiunte prima, per fruire ad esempio dei contenuti 4K in mobilità senza dover rinunciare alla qualità. Questo rappresenta per TIM un ulteriore traguardo nell’evoluzione delle offerte verso il 5G” – ha commentato Stefano Azzi, Direttore Consumer di TIM.

Così ha commentato la società, entusiasta per il fatto di poter garantire, in esclusiva nazionale, un servizio di rete agile ed al passo con i tempi. Che ve ne pare?