Elon Musk, il visionario ed eclettico patron di Tesla e Space X è un vulcano di idee: dopo aver punato a rivoluzionare il mondo con le sue automobili completamente elettriche e l’intenzione di contribuire alla conquista di Marte, il genio dei nostri tempi ha pensato ad un servizio di musica in streaming tutto suo, indirizzato all’intrattenimento delle sue innovative ed ecologiche autovetture.

Secondo alcuni rumors trapelati sul sito Recode, sembra che il tycoon stia già trattando con le etichette discografiche per ottenere le lincenze di alcuni brani da lanciare nel suo ipotetico servizio musicale online simile a quello offerto da Pandora: tale servizio verrebbe naturalmente integrato nel sistema digitale delle sue automobili, tutte provviste di connessione ad internet ed ampio display per accedere facilmente ai contenuti.

A tal proposito è stato contattato anche un portavoce di Tesla che ha così commentato: “Siamo convinti che sia importante offrire un’eccezionale esperienza “in-car” a tutti i nostri utenti in modo che possano ascoltare la loro musica preferita sfruttando vari strumenti disponibili. Il nostro scopo è  quello di permettere ai nostri utenti di raggiungere il massimo della soddisfazione nell’utilizzo dei nostri prodotti”.

Di certo le nuove sfide non spaventano uno come Musk anche se il debutto in questo settore è già particolarmente denso di una concorrenza piuttosto agguerrita: basti pensare che Spotify ha da poco annunciato 50 milioni di abbonati e Apple Music ne conta 27 milioni.

FONTERecode
CONDIVIDI
Articolo precedenteTeardown completo OnePlus 5, tanta colla ma anche molte saldature
Prossimo articoloFibra Fastweb: si estende in 19 nuove città la banda ultralarga (fino a 200 Mbit/sec)