Tesla, utilizzando il termine “Autopilot”, induce in errore il conducente sull’effettiva funzionalità del sistema di guida assistita presente nelle auto elettriche prodotte. Questo è quanto ha affermato Alexander Dobrindt, Ministro dei Trasporti in Germania. Il Ministro tedesco, per tali ragioni, ha chiesto all’azienda diretta dal CEO Elon Musk di interrompere la campagna di marketing che mette in risalto la funzione “pilota automatico” o “Autopilot” delle famosissime automobili elettriche.

Non è tardata ad arrivare la risposta dell’azienda fondata nel 2003 a San Carlos (California, Stati Uniti). In una nota ufficiale di Tesla si legge:

Esattamente come avviene in un aereo, il pilota automatico, se usato correttamente, riduce il carico di lavoro del guidatore e fornisce un ulteriore livello di sicurezza rispetto alla guida puramente manuale.

Tesla: il sistema Autopilo è sicuro?

Forse vi starete chiedendo come mai il Governo tedesco abbia preso questa decisione verso le vetture elettriche dell’azienda automobilistica californiana. Non possiamo saperlo con certezza, ma con molta probabilità la recente notizia riguardante il primo caso di incidente mortale avvenuto in Florida che ha visto protagonista una Tesla Model S, sarebbe stata provocata anche a causa della funzione Autopilot.

Per i possessori di queste vetture è stato consigliato di tenere sempre alta l’attenzione durante la guida, sia che il sistema Autopilot sia attivo o meno.

Via