Il nuovissimo Tekken 7, atteso per il prossimo 2 giugno 2017 in multipiattaforma, introdurrà la visione in realtà virtuale per PlayStation VR.

Il settimo capitolo della serie picchiaduro di Tekken sarà il primo della saga targata Bandai Namco a disporre di una modalità in realtà virtuale. Katsuhiro Harada, game director del videogame, si è espresso in merito alla novità anticipando i fan che la versione VR del titolo non sarà in prima persona.

Secondo quanto affermato da Harada, gli sviluppatori del videogame hanno provato a sviluppare una versione in prima persona del noto gioco picchiaduro, ma con risultati alquanto deludenti ed un gioco troppo confuso: “Non è così divertente come ci si potrebbe aspettare”, ha commentato il game director.

Ragion per cui lo staff di sviluppatori ha optato per una realtà virtuale in terza persona – disponibile solo ed esclusivamente per PlayStation VR – dove viene proposta un’alternativa di gameplay opzionale: entrando nel dettaglio si parla di alcune piccole personalizzazioni all’inquadratura di gioco e dell’opportunità di vivere la sfida in slow motion. In più, le varie lotte saranno giocabili in modalità allenamento, quindi con l’assenza della barra di salute dei combattenti.

Per avere un’idea più precisa di tale modalità qui di seguito è disponibile un videoclip che mostra una scena ripresa da Tekken 7 di un combattimento in realtà virtuale. In più, all’interno del filmato è possibile prendere visione della funzione di personalizzazione dei personaggi sia in versione VR sia in versione standard.

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedentePete Lau, CEO di OnePlus, mostra una nuova immagine che svela l’arrivo di un nuovo smartphone
Prossimo articoloGoogle Assistant: ora disponibile anche per PC, Linux e Mac