Surface, affidabilità al 99,999 % secondo Microsoft

Surface, affidabilità al 99,999 % secondo Microsoft

Con la presentazione dei nuovi Surface Book da 13,5’’ e 15’’ e poi con il lancio del nuovo Surface Pro LTE avvenuta Martedì scorso al Future Decoded Microsoft ha voluto precisare il livello di affidabilità e di qualità raggiunti dai suoi dispositivi.

Una mossa, questa, dettata dalla volontà di rispondere alle polemiche seguite dalla vicenda Consumer Report. La testata americana, infatti, aveva più volte espressamente sconsigliato l’acquisto dei device Surface basandosi su una precedente indagine risalente alla prima generazione di Surface Book e Surface Pro dove, basandosi su una statistica negli anni, era emerso che un dispositivo su quattro avrebbe presentato problemi.

La risposta di Microsoft non era ovviamente mancata ma ora, attraverso le parole di Ryan Gavin, direttore generale per il settore Surface in Microsoft, con la presentazione dei nuovi modelli il colosso di Redmond ha colto l’occasione per fornire nuovi dati sull’affidabilità raggiunta dei nuovi prodotti.

Stando a quanto dichiarato gli ultimi Surface Pro 2017 e Surface Laptop avrebbero raggiunto un tasso di affidabilità pari al 99,999 % con soltanto una unità ogni 10.000 con possibili problemi per l’utente.

Il dirigente Microsoft ha poi proseguito precisando che questi numeri sono in costante miglioramento ad ogni nuova generazione di Surface presentata, sottolineando il grande lavoro di ricerca e qualità che si nasconde dietro ai prodotti di Redmond.

Questo quanto dichiarato:

“One of the things you’re seeing is the reliability of our products over time, with every generation getting better and better and better. We’re talking about incidents per device of less than 0.001%. We thought it was unfortunate the report that Consumer Reports put out, partly used the methodology that is consistent with how you evaluate home appliances and applied it to laptops. That would be like [asking] ‘Has your dishwasher behaved unexpectedly in the past two years ?’ and if the answer was ‘Yes’, you’d be deemed unreliable”