Supporto Apple arriva negli USA dopo aver debuttato per prima in Europa

Supporto Apple arriva negli USA dopo aver debuttato per prima in Europa

Dopo aver debuttato circa un mesetto fa in Olanda e in altri Paesi europei (Italia inclusa), l’app di Supporto Apple è ufficialmente approdata sull’App Store degli Stati Uniti d’America. Se la memoria non mi inganna, questa è la prima volta che un servizio Apple (che si tratti di un’app, di una nuova funzione, ecc.) è giunto negli USA soltanto dopo aver già debuttato nel Vecchio Continente. Magari fosse così per altri servizi, uno su tutti Apple Pay… o per altre app, come News, TV, ecc.

Ma ora bando alle ciance e parliamo dell’applicazione Supporto Apple. Questo nuovo software, in Italia disponibile dall’8 novembre scorso, offre all’utente molteplici servizi. Uno di questi servizi riguarda la presa di appuntamenti con i dipendenti dell’Apple Store più vicino a casa nostra. Oltre a questa funzione principale, è possibile accedere ad altri molteplici servizi che vi aiuteranno a risolvere problemi e perplessità riguardanti gli iDevice in vostro possesso.

Come noterete dal changelog ufficiale dell’applicazione, sono disponibili anche altre features: “Hai bisogno di assistenza? L’app del supporto Apple è la tua guida personalizzata per trovare le opzioni migliori di Apple. Trova risposte con articoli adatti ai tuoi prodotti e alle tue domande. Parla subito con un esperto tramite telefono, chat o email oppure programma una richiamata nel momento più opportuno. Ottieni una riparazione presso un Apple Store o un Centro Assistenza Autorizzato Apple nelle vicinanze. Il supporto Apple è qui per aiutarti”.

Se non avete ancora scaricato quest’app, potrete farlo utilizzando il seguente badge:

Badge Apple store