super mario

Super Mario: The Run sbarca finalmente su App Store, così come annunciato dallo sviluppatore nel corso di questi ultimi giorni che hanno visto un gioco frutto della collaborazione tra Nintendo e Apple al fine di portare il game all’interno dell’ecosistema dei prodotti Apple.

Si tratta di un gioco che offre compatibilità ai device con iOS 8 e versioni successive e per il quale la distribuzione non è tuttavia cominciata, visto e considerato che dalla pagina di iTunes riporta all’avviso sulla disponibilità non ancora effettiva. Visti e considerati i ritrmi di Apple il gioco potrebbe giungere già nelle prime ore della mattinata di oggi. La scelta della software house di Cupertino, nell’implementare questo gioco sulle sue piattaforme, è stata tutt’altro che casuale, in considerazione del fatto che Apple voglia allineare gli obiettivi a quelli di Nintendo. Ad ogni modo pare che il nuovo Super Mario: The Run non sia esclusivo per iOS ma arriverà anche su Android, sebbene non vi sia ancora una data di rilascio ufficiale.

La versione di base, completamente gratuita, offrirà dei livelli completi che potranno essere estesi con l’acquisto della versione Premium a €9.99, senza possibilità di acquisti in-app. Il download richiederà 200MB circa e potrà esser giocato su iPhone ed iPad in modalità Always Online.
In concomitanza all’uscita del gioco, molti utenti hanno riscontrato problemi con l’App Store. Infatti, alcuni utilizzatori di iPhone che cercano di arrivare alla pagina di anteprima dell’app vengono accolti dal messaggio: “L’App Store è temporaneamente non disponibile. Si prega di riprovare più tardi.”. Sebbene pare si possa imputare la colpa a Super Mario The Run, il problema riguarda anche la sezione featuresd app dell’App Store e tutte le sei applicazioni comprese.
Speriamo che il problema con l’App Store venga risolto al più presto in modo tale da poter aver accesso al gioco. VI terremo aggiornati al riguardo.

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedenteSony Xperia XA 2, trapelano in rete le prime immagini
Prossimo articoloPerse una delle cuffie AirPods? Nessun problema: Apple ve la restituisce con 69 dollari